Promotori a confronto, la classifica delle reti che hanno raccolto di più nel 2013

A
A
A

Dagli ultimi dati Assoreti si ricava il nome dei gruppi che, attraverso le rispettive reti di promotori finanziari, hanno raccolto di più nel 2013 (dicembre escluso).

di Redazione31 dicembre 2013 | 16:00

LA RACCOLTA NETTA TRA GENNAIO E NOVEMBRE – Mediolanum, Azimut, UniCredit con la sua FinecoBank: dati Assoreti alla mano (qui le recenti indicazioni dell’associazione), sono questi i gruppi che, attraverso le rispettive reti di promotori finanziari, hanno raccolto di più nel 2013 (escluso il mese di dicembre, i cui dati si conosceranno a gennaio). Segue Banca Fideuram, che si difende molto bene. Sopra i due miliardi di euro, totalizzati sempre nel periodo compreso tra gennaio e novembre del 2013, anche Banca Generali e Allianz Bank. Quanto ai risultati del mese di novembre (qui i dati della raccolta netta disaggregati per società), considerando solo le prime 10 reti per afflussi netti tra gennaio e novembre, al top della raccolta netta per promotore finanziario si piazza il gruppo Azimut con oltre 185mila euro, seguito da Mediolanum (più di 131mila euro a testa) e dal Credito Emiliano (107mila euro).

Di seguito, i dati ricavati dalle tabelle Assoreti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fineco, lodi dagli analisti e titolo alle stelle

Nella seduta del 9 gennaio sprint in borsa per le azioni della banca guidata da Alessandro Foti (+4, ...

Mifid 2 al via, Scolari (Ascosim): “Ocf adesso ci ascolti”

Scolari: sarebbe opportuno che l’attuale Ocf rimettesse in discussione la sua governance o che alm ...

Mifid 2, tessera di riconoscimento per i cf

È una delle proposte inviate a Consob da Federpromm-Uiltucs e Opec Financial nell'ambito della cons ...