Consulenti, Credem punta sulla Liguria con Solinas

A
A
A

L’obiettivo della rete integrata con le filiali sul territorio, guidata dal nuovo capo mercato in Liguria, è sviluppare nella regione nuova raccolta per 200 milioni di euro, anche grazie all’ingresso di 12 nuovi professionisti entro giugno 2018.

Chiara Merico di Chiara Merico19 luglio 2017 | 10:50

LA NOMINA – Credem prosegue nella strategia di sviluppo ed investimenti sulla rete di consulenti finanziari coordinata a livello nazionale da Moris Franzoni (nella foto) e in particolare punta sulla Liguria con la nomina di Mario Solinas come nuovo capo mercato per la regione. L’obiettivo della rete integrata con le filiali sul territorio, in linea con la strategia di crescita della banca a livello nazionale, è sviluppare in Liguria nuova raccolta per 200 milioni di euro, anche grazie all’ingresso di 12 nuovi professionisti entro giugno 2018. “La rete dei consulenti finanziari Credem punta molto sulla Liguria, area ad elevato potenziale di crescita”, ha dichiarato Moris Franzoni, responsabile rete consulenti finanziari Credem. “Riteniamo che il nostro modello sia in grado di coniugare la flessibilità operativa tipica della libera professione con la sicurezza di avere una solida struttura organizzativa alle spalle. Forti dei risultati conseguiti negli ultimi anni in Liguria, desideriamo proseguire con gli investimenti nell’area. Nei prossimi mesi con l’inserimento nella nostra squadra di un professionista capace e stimato come Mario Solinas intendiamo raggiungere importanti obiettivi”, ha concluso Franzoni. Mario Solinas opera dal 1990 nel settore della consulenza finanziaria, in cui ha ricoperto importanti ruoli manageriali in reti di professionisti e dal 2015 è in Credem come capo mercato per il Piemonte e la Sardegna. Solinas coordinerà in Liguria 16 professionisti che operano nei punti vendita di Genova, Chiavari, La Spezia, Albenga.

TERRITORIO DALLE GRANDI POTENZIALITA’ – “Puntiamo a crescere in Liguria, il territorio ha grandi potenzialità e i risparmiatori sono molto attenti a come investire i propri risparmi”, ha dichiarato Solinas. “Dal nostro osservatorio, in particolare, i clienti hanno scelto di destinare l’80% dei propri risparmi in prodotti ‘gestiti’. In dettaglio, il 15% è stato investito nelle gestioni patrimoniali, il 27% in prodotti assicurativi da investimento e per il 58% in fondi di investimento. Questa tendenza dei clienti di affidare a professionisti i propri investimenti conferma un trend di lungo periodo, in particolare in un’area come la Liguria in cui il rapporto fiduciario con la propria banca è da sempre ritenuto molto importante”, ha concluso Solinas. Credem è attiva in regione con nove filiali e un centro per le imprese, con la struttura di private banking, la rete dei subagenti finanziari di Creacasa attiva nel collocamento di mutui, assicurazioni e finanziamenti e con gli agenti finanziari specializzati nella cessione del quinto.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, Rondini a capo del private banking

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Credem, S&P conferma il rating

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Euromobiliare strappa un manager a Symphonia Sgr

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Credem, se ne va un consigliere

Credem assume un esercito di giovani

Banca Generali prende due private a Carrara

Credem, campagna acquisti tra i private banker

Credem si affida a Petrisano in Calabria

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Credem punta sulla Capitale

Credem punta sulla Lombardia

Ti può anche interessare

Azimut scommette su se stessa

Completata la seconda tranche di acquisto di azioni proprie. In vista di acquisizioni o alleanze. ...

Consulenti, l’Albo unico va fatto così

Audizione al Senato di Carla Rabitti Bedogni, che propone alcune modifiche al decreto che darà attu ...

Renna (Banca Generali): “Così la tecnologia aiuta i consulenti”

Il chief operation office della banca del Leone racconta il ruolo crescente delle applicazioni digit ...