Certificati – Aletti Step su FTSE MIB

A
A
A

Il nuovo strumento presenta tre occasioni di estinzione anticipata, corrispondendo una cedola annua cumulata del 6,50% se il livello del sottostante sarà superiore a quello di riferimento iniziale.

di Fabio Coco30 ottobre 2009 | 10:20

E’ in sottoscrizione sino al prossimo 26 novembre, il nuovo Aletti Step sull’indice FTSE MIB (IT0004547169). Con scadenza il 29 novembre 2013, lo strumento presenta tre occasioni di rimborso anticipato del capitale (il 30 novembre 2010, 2011 e 2012), qualora in tali date di valutazione il livello del sottostante si trovi ad un valore superiore rispetto a quello iniziale di riferimento (valore del sottostante all’emissione pari a 22.789,43 euro). In tal caso, allora, l’investitore beneficerà del rimborso del capitale più una cedola del 6,50% nella prima data di valutazione, pari al 13% nella seconda data di valutazione, infine del 19,50% nella terza occasione.

Se, invece, non si verificherà nessun evento di estinzione anticipata del prodotto, allora si giungerà alla naturale scadenza dello strumento. In questo caso, dunque, se l’indice di blue chup italiane avrà registrato un valore maggiore di quello iniziale di riferimento, allora il risparmiatore godrà di una cedola del 26%, oltre al rimborso del capitale nominale.

Lo Step Certificate presenta, inoltre, una protezione dell’80% (soglia pari a 18.231,54 euro) sul valore iniziale del FTSE MIB. Quindi, se alla maturity l’indice non avrà rilevato un valore superiore a quello iniziale ma neppure inferiore alla soglia di protezione, l’investitore vedrà interamente restituiti i 100 euro inizialmente corrisposti. Infine, per valori a scadenza dell’indice di blue chip italiane pari o inferiori anche al livello di protezione, l’investitore parteciperà direttamente alla perdita di valore del sottostante, cui sommare, però, un rimborso minimo garantito del 20%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima Sgr-Banca Aletti, closing per le attività assicurative

Banco Bpm, per i clienti private arriva il gestore di Aletti

E’ in edicola PRIVATE di aprile

Banca Aletti: rinconfermato Zancanaro, Ambrosoli presidente

Banca Aletti, utile a 19,9 milioni

Private banking, Fideuram ISPB pigliatutto

Banca Aletti è uscita da Unicasim

Banca Aletti, l’utile netto vola a +11%

Il leone di Banca Generali si mangia un super banker di Banca Aletti

Certificati – Scommessa Enel per Banca Aletti

Certificati – Aletti, Borsa Protetta su 4 azioni

Certificati – Aletti Step su blue chip europee

Certificati – Planar su DJ Eurostoxx Select Dividend 30

Certificati – Aletti Bonus su blue chip italiane

Certificati – Borsa Protetta su Fiat

Certificati – Aletti Up&Up su blue chip europee

Certificati – Aletti Step su DJ Eurostoxx50

Lehman Brothers, la richiesta delle banche italiane

Banche – Aletti chiude in utile per 114,6 milioni

Certificati – Aletti Step con cedola del 9,5%

Certificati – Borsa Protetta su indici per Aletti

Certificati – Il rapporto Planar

Certificati – I più scambiati a maggio per controvalore

Certificati – Tre Bonus per Aletti

Certificati – Prossimi passi per Aletti: blue chip italiane ed europee

Certificati – Un passo dentro il Sedex per Aletti

Certificati – Nuove Leve Turbo e Short per Aletti

Certificati – Sempre più in alto con Aletti

Certificati – Approfondimento sui benchmark di Aletti

Certificati – Quattro nuovi benchmark in negoziazione

Certificati – Tre diverse tipologie sull'agroindustriale

Certificati – I vincitori degli Italian Certificate Awards 2009

Certificati – Aletti Bonus su DJ Eurostoxx 50

Ti può anche interessare

Da Lyxor arriva un Etf con approccio multifattoriale

Il nuovo Etf di Lyxor punta a massimizzare la diversificazione attraverso un’esposizione non direz ...

SocGen, pancia piena di blue chip

22 nuovi certificati per un’esposizione ottimizzata ad alcune delle più scambiate blue chip del ...

5 modi smart per utilizzare gli ETF Smart Beta

Gli Smart Beta ha un profilo più attivo rispetto ai classici ETF ...