SeDeX, gli italiani la fanno da padrone

A
A
A

Tornano a salire leggermente gli scambi settimanali, del 2,64%, dopo la perdita di circa il 30% del proprio valore, conosciuta nella prima metà del mese. Nella ripartizione degli scambi in termini di sottostante, indici italiani ed azioni nazionali continuano a riscontrare le preferenze degli investitori.

di Fabio Coco30 novembre 2009 | 11:20

Nell’ultima settimana (dal 23 al 27 novembre), la media degli scambi giornalieri sul Sedex si è attestata a 45.234.799 euro, contro i precedenti 44,068 milioni di euro, ossia un lieve recupero del 2,64%, dopo i cali conosciuti nelle ultime due settimane (complessivamente pari ad un terzo del valore). La ripartizione degli scambi in termini di sottostanti, si è concentrata nuovamente sugli indici italiani per un peso del 67,28%, risultando stabile rispetto alla percentuale rivestita 14 giorni addietro. Anche le azioni italiane sono cresciute leggermente, passando dal 21,73% al 22,05%. Hanno perso terreno, invece, le altre tipologie di underlying. Difatti, sono scese al 6,53% (dal 7,10%) gli indici internazionali, mentre le azioni europee si sono portate al 2,15% (dal precedente 3,26%). Marginale, infine, il peso rivestito dalle commodities, pari all’1,20%. Nel rapporto call/put, numeratore e denominatore si sono spartiti il medesimo peso, 50% per entrambi.


                                      (dati: UniCredit Group)

Ulteriori approndimenti sulle novità e le statistiche del SeDex
nella sezione Analisi realizzata in collaborazione con
:


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas, i Cash Collect dai due volti

Goldman Sachs, 8 certificates in vetrina

Soluzioni innovative per i consulenti finanziari

Vontobel porta la blockchain a Rimini

Banca IMI, un cocktail d’autore a Rimini

Consulenti, un webinar per conoscere i certificati

SocGen, pancia piena di blue chip

SG, emissione monstre sul Sedex

Certificati, 3 temi per conquistare i cf

46 corridor per SocGen

Rivivi la diretta di Investments on the web

Il primo bilancio di Mifid 2 a Investments on the road con Banca IMI

Certificati, la corazzata di Unicredit

Commerzbank, cinquina di certificati sul Sedex

Investments on the road, ultimi posti disponibili

Certificati, Mifid 2 e innovazione finanziaria ai Cf Webinars

Banca Imi porta 8 certificati a Piazza Affari

Investments on the web, rivivi il webinar

Leonteq lancia quattro Certificate Express su singola stock

Banca Imi, certificati a forza 8

Certificati a go-go: appuntamento di mezza estate con i CF Webinars

Societe Generale: dal 10 luglio raggruppamento dei certificati a leva fissa +/- 7x sul Ftse Mib con l’attribuzione di nuovi Isin

Certificati a tutto tondo, non perdete il webinar con UniCredit e Bluerating

Banca Imi colloca 8 certificati a Piazza Affari

Grosset (UniCredit): “I certificati sono l’arma in più per la consulenza indipendente”

Grosset (UniCredit): “Ecco perché i certificati sono efficienti”

CF Webinars, nuovo appuntamento sui certificati con UniCredit e Bluerating

Banca Imi, sbarco in borsa per 9 certificati

Grosset (Unicredit), il 2017 è partito bene per i certificati

SocGen quota due certificati a leva x7

Bnp Paribas lancia i nuovi certificati Recovery80

Societe Generale, ecco i nuovi certificati sulle valute emergenti

UniCredit lancia 4 offerte di vendita di certificati di investimento

Ti può anche interessare

State Street, Miholich a capo del Capital Markets del business Etf

LA NOMINA – State Street Global Advisors ha annunciato oggi la nomina di Marcus Miholich quale ...

JPMorgan Am, Etf a forza sei

I nuovi membri del team saranno basati a Londra, in Germania, in Italia, nei Paesi nordici e in Spa ...

BNP Paribas lancia un progetto educational sui certificate

Il progetto è finalizzato a diffondere in Italia la conoscenza dei TURBO, una tipologia di Certific ...