iShares: la crescita decolla nel 2017

A
A
A

La crescita organica di iShares accelera fino al 19% (246 miliardi di dollari) rispetto al 13% (140 miliardi di dollari) del 2016.

Chiara Merico di Chiara Merico9 gennaio 2018 | 11:41

CORRONO GLI AUM – La crescita organica di iShares accelera fino al 19% (246 miliardi di dollari) rispetto al 13% (140 miliardi di dollari) del 2016. In un anno cruciale per gli Etf e l’indicizzazione, la divisione di iShares di BlackRock, di cui quest’ultima è leader, si è espanso a un ritmo più veloce che mai, con afflussi da record pari a 246 miliardi di dollari, portando per la prima volta il settore globale degli Etf a un patrimonio gestito complessivo (Aum) pari a oltre i 4,5 trilioni di dollari. La crescita di iShares è stata favorita dall’incremento di interesse da parte degli investitori alla ricerca sia di investimenti core di qualità, sia di esposizioni a fondi più mirati, che offrono nuove modalità innovative di accesso ai mercati.

CRESCITA RECORD NEGLI USA – L’Aum di iShares ha chiuso l’anno a quota 1,754 trilioni di dollari, fra cui 1,33 trilioni di dollari in azioni e 427 miliardi di dollari in titoli a reddito fisso e afferenti alle materie prime. iShares negli Stati Uniti ha messo a segno una crescita record, con afflussi netti pari a 201 miliardi di dollari.  Gli investitori e consulenti finanziari statunitensi hanno registrato una crescita eccezionale quest’anno, in quanto il passaggio alla gestione patrimoniale a pagamento ha incoraggiato l’impiego di strumenti con portafogli a basso costo.  Gli istituzionali hanno incrementato l’utilizzo di Etf iShares trasversalmente alle classi di attività nonché nei portafogli tattici e di buy-and-hold. Gli European UCITS iShares, acquistati da investitori europei, asiatici e latinoamericani, hanno assistito a una crescita organica del 15%, registrando un record di afflussi netti pari a 41 miliardi di dollari.  Quest’anno, iShares Europa ha superato i 300 miliardi di dollari di Aum, chiudendo l’esercizio a quota 359 miliardi di dollari. Gli Etf iShares a reddito fisso hanno tratto beneficio dal fatto che un numero crescente di investitori considera gli Etf obbligazionari come parte integrante di un portafoglio obbligazionario moderno.  L’impiego di Etf  obbligazionari in qualità di strumenti di negoziazione si è ampliato poiché i mercati obbligazionari hanno continuato a evolversi dal trading esclusivamente over-the-counter, alla negoziazione per il tramite di intermediari fino a reti più aperte di tipo “all-to-all”. Gli afflussi netti dei prodotti iShares a reddito fisso è cresciuta a un ritmo del 13%, con oltre 68 miliardi di dollari di nuovi afflussi.  Gli ETF obbligazionari sono sul punto di raggiungere gli 1,5 trilioni di dollari entro il 2022. I fondi globali iShares Core sono passati da 500 miliardi a 514 miliardi di dollari di AUM, con un ritmo di crescita del 58%, con l’aggiunta di un record di 123 miliardi di afflussi netti globali, ascrivibile alla ricerca di valore e qualità da parte degli investitori retail e istituzionali per le proprie posizioni a lungo termine nei fondi. Negli Stati Uniti, l’iShares Core ha incrementato la propria quota di mercato portandola al 41%, totalizzando 105 miliardi di dollari di afflussi durante l’anno. La gamma iShares Core ha raccolto 273 miliardi di dollari dal lancio della gamma di prodotti risalente al 2012.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, tutti i numeri della passione per gli Etf

I due driver della consulenza finanziaria

Rivivi il roadshow Road to the future

Rivivi il webinar: Evoluzione dei mercati finanziari e nuovi modelli distributivi in Italia

Rethink passive – Experience the future

Gli Etf piacciono alle reti

Road to the future apre i cancelli

Investimenti: risk management fa rima con Sri

Tabanella (iShares): “Gli Etf piacciono alle reti”

Contenere la volatilità con gli ETF: missione possibile

Etf, un investimento smart ai tempi di Mifid 2

Bellingeri (iShares): “ Mifid 2 e i vantaggi delle gestioni patrimoniali in Etf”

iShares, una nuova gestione per i consulenti di Crc

iShares: il model portfolio conquista. Unione di stile attivo ed Etf

Etf, 25 anni in ascesa

Arriva la nuova guida agli Etf nell’era di Mifid 2

Passivo, ora è il momento

Tra attivo e passivo: gli ETF Smart Beta

Il futuro è già presente

Experience The Future – Consulta la Guida

Bellingeri (iShares): “Mifid 2, i prodotti passivi giocheranno un ruolo chiave”

BlackRock: utili in crescita, boom per gli asset

iShares, ecco l’Etf a misura di Pir

Etf, la corsa continua anche nel secondo trimestre

Megatrend e Mifid 2, si chiude a Bari il tour di iShares

iShares studia un Etf per il mondo cattolico

Classifiche Bluerating: iShares/BlackRock in testa tra i fondi azionari tematici – investimenti sostenibili (Europa)

Classifiche Bluerating: iShares/BlackRock in testa tra i fondi a azionari Europa Orientale

BlackRock, 219 fondi che perdono

Olson (iShares): “Futuro roseo per gli etf obbligazionari”

Vanguard, una poltrona per due

Il Premio dei Premi per l’innovazione assegnato a Invest Banca e Widiba

iShares, Arca e Bper lanciano la polizza per la clientela private

Ti può anche interessare

Banca Imi, quanto è Bonus il Sedex

Nuovi prodotti in emissione per la banca del gruppo Intesa Sanpaolo ...

Jp Morgan Am entra nel business degli Etf

Annunciato a Londra il lancio di due prodotti legati a strategie liquid alternative. Saranno dispon ...

Vontobel porta la blockchain a Rimini

Oltre alla nuova collaborazione con IWBank Private Investments, la casa di gestione a ITForum presen ...