Old Mutual Global Investors inaugura la sede italiana

A
A
A

OMGI, con sede a Londra,è stata fondata nel 2012 e gestisce attualmente 40,6 miliardi di euro per conto dei suoi clienti a livello globale.

Chiara Merico di Chiara Merico3 maggio 2017 | 15:10

IL DEBUTTO – Taglio del nastro per la branch italiana di Old Mutual Global Investors (OMGI), l’asset manager di Old Mutual Wealth. L’ufficio di Milano sarà guidato da Cristiano Busnardo, country head Italy, entrato in Old Mutual Global Investors a settembre 2016. OMGI, con sede a Londra,è stata fondata nel 2012 e gestisce attualmente 40,6 miliardi di euro per conto dei suoi clienti a livello globale. In Italia gli Aum sono pari a oltre 700 milioni di euro. In questo arco di tempo, OMGI ha costantemente ampliato la propria presenza in Europa anche attraverso l’ingresso di diversi specialisti a livello regionale e l’apertura di un ufficio in Svizzera. Con un patrimonio in gestione di oltre 6,3 miliardi di euro in Europa (escludendo il Regno Unito), OMGI ha raggiunto un obiettivo fondamentale nel suo processo di sviluppo su scala europea: l’apertura dell’ufficio di Milano. La nuova branch si occuperà della crescita e della diversificazione della clientela di OMGI nel Paese, consolidando tra l’altro le relazioni con wealth manager, private bank, family office, fondi pensione, assicurazioni e asset manager. OMGI crede che la sua nuova branch le permetterà di attrarre business di alta qualità, permettendole in particolare di accrescere la notorietà del proprio brand nel mercato della distribuzione retail.

GAMMA COMPLETA – Cristiano Busnardo, country head Italy, ha commentato: “Sin dalla fondazione di OMGI, siamo diventati un partner selezionato per molti dei nostri clienti e i fund buyer in Italia conoscono già la società. Per il futuro, il nostro obiettivo è di diversificare la clientela in Italia, lavorando con investitori sia retail che istituzionali. Crediamo che la nostra gamma di strategie flessibili pluripremiate, che includono l’azionario, l’obbligazionario, l’absolute return e gli investimenti alternativi, saranno accolte positivamente dagli investitori italiani; stiamo inoltre finalizzando alcuni importanti accordi di distribuzione”. Tra le strategie flagship proposte da OMGI sul mercato italiano c’è Old Mutual North American Equity Fund, che adotta un approccio unconstrained e per tutte le stagioni, dinamico e flessibile in termini di stile di investimento e selezione dei titoli, con un processo sistematico e ripetibile. Per quanto riguarda l’asset class obbligazionaria, agli investitori in titoli di Stato dei mercati sviluppati viene offerto Old Mutual Absolute Return Government Bond, una strategia global macro che mira ad ottenere ritorni assoluti positivi in 12 mesi rolling, con livelli stabili di volatilità ed una buona decorrelazione rispetto ai mercati obbligazionari e azionari. OMGI non ha un chief investment officer: i  gestori non sono legati a una singola view della casa, ma possono gestire i loro fondi in piena autonomia, sulla base delle loro convinzioni, supportati dalla società a livello di capacità operative, di distribuzione e di gestione del rischio. Busnardo ha aggiunto: “Gli investitori italiani devono affrontare mercati volatili e contesti politici complessi nel corso del prossimo anno. È quindi necessario rassicurare i nostri clienti circa il fatto che si stanno affidando a un gestore stabile e innovativo, con un modello di business che mette il cliente al centro. Affronteremo le sfide future e massimizzeremo le opportunità che si presenteranno. Miriamo a una crescita del nostro brand e della nostra presenza in Italia”.

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn37Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Old Mutual Global Investors, Busnardo a capo delle attività italiane

La destinazione? I pf

Fondi- Busnardo cura le strategie commerciali di Prima SGR

Ti può anche interessare

Natixis Am, selezione e diversificazione nel 2017

L’outlook sul prossimo anno degli analisti dei gestori della casa di investimenti che sottopesano ...

JP Morgan AM: quei fattori tecnici che trainano l’obbligazionario

Nuovo bollettino obbligazionario a cura del team Global Fixed Income, Currency and Commodities Group ...

Exante lancia XAI, il primo fondo di altcoin al mondo

L’indice XAI è costituito dalle principali criptovalute: Litecoin, Ripple, Ethereum, Monero, Zc ...