Prometeia: “Non c’è bolla sui Pir”

A
A
A

Nell’ultimo report della società di consulenza anticipato da Affari&Finanza, previsioni ottimistiche sulla raccolta dei piani individuali di risparmio.

Andrea Telara di Andrea Telara2 ottobre 2017 | 11:04

Hanno già raccolto circa 6 miliardi di euro ma i Pir (Piani individuali di risparmio), posono ancora crescere molto. A sostenerlo è la società di consulenza Prometeia nel suo report di prossima uscita Wealth Insight, anticipato sull’ultimo numeto di Affari&Finanza. Secondo Prometeia , ci sono infatti ancora molte famiglie italiane che non conoscono i Pir e non va dimenticato che la raccolta di questi prodotti, benché alta, è stata finora pari ad appena il 10% dei flussi registrati dai fondi comuni. Inoltre, il recente balzo in Borsa delle piccole medie imprese (in cui i pir investono) per la società di consulenza non è dovuta alla nascita dei piani individuali di risparmio ma alle performance di Piazza Affari.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn37Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Prometeia, partnership con Expert System

Prometeia: grandi economie nella trappola della liquidità

Le banche italiane torneranno in utile nel 2015 dopo quattro anni di perdite

Ti può anche interessare

Consultinvest: mercati spinti in maniera significativa dalle aspettative

Secondo la società le aspettative di maggiore crescita nominale dovrebbero continuare a favorire le ...

Aviva, corre il vita grazie all’asse con Fineco

Il successo dell'asse con Fineco, ha spiegato il ceo Tulloch, nasce dalla distribuzione su un canale ...

Campionato 2017, Schroders prepara il girone di ritorno

Schroders approfitta delle settimane estive per scaldare in muscoli in previsione dell'avvio del gir ...