Prometeia: “Non c’è bolla sui Pir”

A
A
A

Nell’ultimo report della società di consulenza anticipato da Affari&Finanza, previsioni ottimistiche sulla raccolta dei piani individuali di risparmio.

Andrea Telara di Andrea Telara2 ottobre 2017 | 11:04

Hanno già raccolto circa 6 miliardi di euro ma i Pir (Piani individuali di risparmio), posono ancora crescere molto. A sostenerlo è la società di consulenza Prometeia nel suo report di prossima uscita Wealth Insight, anticipato sull’ultimo numeto di Affari&Finanza. Secondo Prometeia , ci sono infatti ancora molte famiglie italiane che non conoscono i Pir e non va dimenticato che la raccolta di questi prodotti, benché alta, è stata finora pari ad appena il 10% dei flussi registrati dai fondi comuni. Inoltre, il recente balzo in Borsa delle piccole medie imprese (in cui i pir investono) per la società di consulenza non è dovuta alla nascita dei piani individuali di risparmio ma alle performance di Piazza Affari.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn37Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Prometeia, partnership con Expert System

Prometeia: grandi economie nella trappola della liquidità

Le banche italiane torneranno in utile nel 2015 dopo quattro anni di perdite

Ti può anche interessare

Tre ingressi Sri per NN Investment Partners

Tre professionisti di grande esperienza andranno a comporre il nuovo team dedicato agli investimenti ...

Jupiter AM si rafforza con Barber

La manager ricoprirà il ruolo di global head of institutional a partire dal 16 ottobre 2017 e Jill ...

Anima, risultati a due facce

Raccolta netta negativa a gennaio per 66 milioni di euro. Ma il totale delle masse gestite a fine ge ...