Milano indietro tutta, ma Saipem rimbalza

A
A
A

Milano in rosso complici i timori sulla tenuta della crescita Usa e mondiale e voci contrastanti su possibili interventi per sostenere i prezzi del petrolio. In luce Saipem

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 gennaio 2016 | 17:00

TORNANO TIMORI RECESSIVI, MILANO INDIETREGGIA – I timori che il rallentamento notato dalla Federal Reserve negli ultimi dati macroeconomici Usa possa sommarsi a quello evidente da tempo nei dati cinesi e produrre una nuova recessione mondiale si riaffaccia sui mercati, che tornano a perdere quota nonostante il petrolio sostenuto da voci di un possibile taglio della produzione anche oggi abbia provato a offrire un supporto ai listini. Così Milano vede il Ftse Mib chiudere a -3,49%, il Ftse Italia All-Share a -3,22% e il Ftse Italia Star a -1,68%.

SOLO I PETROLIFERI SALGONO, MALE BANCHE E FCA – Tra le blue chip rimbalzano dopo tre giornate sofferte i diritti per l’aumento Saipem (+9,61%) assieme allo stesso titolo Saipem (+1,55%) e più moderatamente Eni e Tenaris. In rosso tutti gli altri a partire dalle banche, con Bpm in rosso  del 9,81% a fine giornata, mentre Mps chiude a -7,88%, Bper perde il 7,52% e Unicredit il 6,48%. Male anche Fiat Chrysler Automobiles (-7,19%) che ai conti 2015, giudicati positivamente, ha allegato una previsione dell’andamento per l’anno appena iniziato che non sembra aver convinto il mercato.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

Banco Bpm guarda alla Consulta per completare procedura recesso

Blueindex: Bpm il migliore, sui mercati cresce la volatilità

Banche Popolari, l’incognita dei rimborsi dopo le fusioni

Blueindex: Bpm si lascia dietro tutti, rimbalza anche Unicredit

Blueindex: Bpm e Mediobanca resistono alle prese di profitto, frena Unicredit

Blueindex: Mps festeggia via libera ad aumento, Bpm ancora in maglia nera

Bpm, dubbi sulla fusione col Banco

Piazza Affari in calo, rischio referendum pesa su comparto bancario

Blueindex: giornata a doppia velocità, male i finanziari italiani bene quelli Usa

Piazza Affari: corre Luxottica, nuovo tonfo dei bancari

Bluerating: Franklin Templeton vola a Wall Street, su attese maxi dividendo

Blueindex: Kepler affonda Bpm, Jp Morgan limita i danni

I fondi di NN Ip saranno distribuiti dalla struttura private di Bpm

Banco-Bpm, due settimane per vendere i titoli

Blueindex: Unicredit riprende la corsa, Bpm tira il fiato

Piazza Affari azzera il rialzo iniziale, Beni Stabili sottotono

Piazza Affari chiude a passo di corsa, Bpm e Banco Pooplare a +6%

Piazza Affari torna a correre in scia alle banche, sprint di Bpm e Banco Popolare

Bpm, monito a Rossi dei sindacati

Bpm, l’assemblea verso il “tutto esaurito”

Blueindex: Bpm scommette su via libera a fusione e corre

Bpm-Banco Popolare, dai sindacati disco verde alla fusione

Blueindex: Bpm sente avvicinarsi la fusione, il mercato la premia

Bpm, Giorgio Girelli via dal consiglio di gestione

Piazza Affari, bancari in altalena: sale Bpm, calano Mps e Unicredit

Piazza Affari chiude in rialzo, brillano Bpm e Banco Popolare

Bpm, Uilca favorevole alla fusione col Banco Popolare

Bpm, Croff lascia il consiglio di gestione

Bpm, accordo con i sindacati sul welfare aziendale

Blueindex: Bpm brilla nel giorno del rinvio a dicembre del rialzo dei tassi Usa

Prevalgono le vendite a Piazza Affari, Mps e Bpm tra i più colpiti

Bpm, accordo con sindacati in vista fusione col Banco Popolare

Ti può anche interessare

Obbligazionario sotto pressione, pesano incognite Usa

Bond ancora sottotono in particolare sui mercati periferici europei come Italia e Spagna. Pesano le ...

Se i Pir vanno in vacanza, soffriranno anche i fondi mid e small cap Italia?

FRENATA PIR PUO’ INFLUENZARE ALTRI FONDI? – A proposito di titoli azionari italiani a media ...

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

GESTIONE FINANZIARIA AIUTA I CONTI – Nel primo semestre dell’anno Unipol, escludendo gli ...