L'Europa gira in negativo dopo il Pil Usa

A
A
A

I dati sul PIL americano nel 2Q, sensibilmente al di sotto delle attese, fanno invertire la rotta ai listini.

di Redazione31 luglio 2008 | 13:13

L’indice Eurostoxx 50, dopo una mattinata all’insegna degli acquisti, sostenuti da trimestrali generalmente buone, vira in territorio negativo dopo la diffusione del dato USA e poco dopo le 15 segna un ribasso di quasi un punto percentuale.

  1. Anche il future sull’S&P 500 accelera verso il basso ed alle 15 segna un –0,85%
  2. Positivi i mercati obbligazionari, con il bund spinto dalla discesa delle borse sino in area 112,40.
  3. Ovviamente negativo l’andamento del dollaro USA che ritorna sino a quasi 1,57.
  4. Trimestrali americane a parte sarà importante vedere come il mercato riuscirà a digerire la sorpresa negativa sul fronte macro arrivata ad un solo giorno di distanza dall’euforia portata ieri dai dati sull’occupazione.
  5. In Europa forti ribassi per Unilever e Sanofi in seguito ai cattivi dati riportati.
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ubs Wm vede all’orizzonte una correzione per l’euro

Ambrosetti, a Cernobbio il Forum fa il tagliando all’economia

Le criticità dei mercati alla prova dell’intelligenza del rischio

Peters: “La prossima crisi sarà devastante”

Successo di gruppo

Credit Suisse e Lbs scoprono chi ha reso di più come azioni e bond dal 1900 a oggi

Goldman Sachs AM, ecco i tre principali rischi sui mercati

Consultinvest: regola numero uno, guardare ai fondamentali

Schroders: la debolezza dei mercati dovuta al sentiment degli investitori

La volatilità: cos’è davvero e come funziona

Padoan e Lombardo al Salone del Risparmio: strada della ripresa ancora lunga

L’ondata di vendite? Colpa degli umori

Mercati, state sereni: ci penserà mamma Fed

Insider&mercati, l’outlook globale rimane positivo

Olli Rehn a BLUERATING: “ci aspettiamo che l’Italia continui così anche dopo le elezioni”

Investire sulle aziende che comunicano apertamente conviene

La Francia rischia di diventare il nuovo malato d’Europa

Decisioni d’investimento, assicurative e previdenziali

Democratici e Repubblicani divisi sul fiscal cliff

Stimoli monetari in grado di compensare i bassi utili

Il trading online, dallo Sputnik al World Wide Web (1930-1999)

Titolo da monitorare StMicroElectronics

Titolo da monitorare Fiat Industrial

Titolo da monitorare Banca Monte dei Paschi di Siena

Arriva Bluerating, la grande fuga da Banca Network

Titolo da monitorare Eni

Titolo da monitorare Snam

Titolo a monitorare Ubi Banca

Cipro è il quinto Paese a chiedere gli aiuti all’Europa

La Germania: l’altra faccia della locomotiva d’Europa

Lse: il direttore finanziario si dimette

Giappone rivede al rialzo le stime di crescita

Fitch: sforbiciata di tre gradini alla Spagna

Ti può anche interessare

Goldman Sachs: consigli tattici per chi investe in bond

TASSI REALI ANCORA IN CALO NEGLI USA – Tassi in rialzo? State attenti a non fare confusione: c ...

Pimco: il populismo non riesce a mutare i fattori che ne hanno decretato il succeso

POPULISMO STA FALLENDO I SUOI OBIETTIVI – Il populismo, paradossalmente, non riesce a modifica ...

Trump presenta la sua riforma fiscale, sparisce la tassa sulle importazioni

TRUMP PRESENTA LA RIFORMA FISCALE – C’è attesa da parte dei mercati per la proposta di rifo ...