Nel 2015 i miliardari sono diventati un po’ più poveri

A
A
A
Private di Private31 dicembre 2015 | 01:00

Nel 2015 le persone più ricche della Terra sono diventate un pochino più povere. Secondo il Bloomberg Billionaires Index, i 400 individui più ricchi del mondo hanno perso 19 miliardi di dollari nell’anno che sta per concludersi. Si tratta del primo calo annuale dell’indice dal suo debutto, nel 2012: a causare questi piccoli rovesci di fortuna sono stati il calo dei prezzi delle materie prime e i segnali di rallentamento della crescita cinese. A subire di più gli effetti negativi è stato il magnate messicano delle tlc Carlos Slim: la sua America Movil SAB ha perso il 25% nel 2015 e Slim, l’uomo più ricco del mondo nel maggio 2013, quest’anno è sceso in quinta posizione. Anno negativo anche per il guru degli investimenti Warren Buffett, il terzo uomo più ricco al mondo, che ha perso 11,3 miliardi di dollari a causa della performance negativa del suo fondo Berkshire Hathaway, la prima dal 2011. E anche Bill Gates, in testa alla classifica da maggio 2013, quest’anno ha perso 3 miliardi di dollari.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

Il gruppo Mediobanca chiude il primo trimestre dell’esercizio 2017/18 in crescita, con un aumento ...

Vontobel, accordo con la Bank of Singapore

Vontobel ha siglato un’alleanza strategica con Bank of Singapore. L’accordo prevede che ...

Bank of Singapore: da Londra al Lussemburgo

Con la Brexit che si avvicina, è il momento di prepararsi a lasciare Londra. Bank of Singapore, l ...