Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

A
A
A
Private di Private9 febbraio 2017 | 01:00

La gestione dei grandi patrimoni spinge i conti di Mediobanca. Nella semestrale appena presentata, i ricavi di gruppo salgono del 6% a quota 1,072 miliardi di euro, a segnare il mssimo storico. Il margine d’interesse cresce del 5% a 636 milioni, con il wealth management che mette a segno un balzo del 43% a 90 milioni. Grazie anche al consolidamento delle acquisizioni di Barclays e Cairn Capital, il settore produce ora circa il 40% delle commissioni del gruppo.
Le masse gestite nel wealth management, inclusa la raccolta diretta, aumentano da 42,2 a 50,6 miliardi.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Private equity, Neuberger Berman acquista le quote del Fondo Italiano d’Investimento

Neuberger Berman ha acquisito tutte le quote del Fondo Italiano di Investimento (Fii) da Cassa Depos ...

KKR, ai vertici salgono Bae e Nuttall

Inizia così il percorso di successione alla guida della società, che attualmente vede al timone i ...

Donne, investire a lungo termine per colmare il gap di genere

Una recente ricerca di UBS Wealth Management segnala che molte donne difettano di visione a lungo t ...