Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

A
A
A
Private di Private9 febbraio 2017 | 01:00

La gestione dei grandi patrimoni spinge i conti di Mediobanca. Nella semestrale appena presentata, i ricavi di gruppo salgono del 6% a quota 1,072 miliardi di euro, a segnare il mssimo storico. Il margine d’interesse cresce del 5% a 636 milioni, con il wealth management che mette a segno un balzo del 43% a 90 milioni. Grazie anche al consolidamento delle acquisizioni di Barclays e Cairn Capital, il settore produce ora circa il 40% delle commissioni del gruppo.
Le masse gestite nel wealth management, inclusa la raccolta diretta, aumentano da 42,2 a 50,6 miliardi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

L’ex DB Arinc sta per lanciare un nuovo hedge

Il fondo, che si chiamerà Cirera Capital Ltd., dovrebbe debuttare nel primo trimestre 2018. ...

Spreafico passa a Banca Leonardo

Banca Leonardo si rafforza nel wealth management con l’arrivo di Mario Spreafico come direttore in ...

Fideuram Ispb: censimento sul private banking delle venete

Ci vorrà all’incirca un mese per avere un quadro completo delle masse che finiranno a Fideur ...