Banche – Varusio guida Veneto Banca all'estero

A
A
A
di Marcella Persola 11 Febbraio 2009 | 09:52
Veneto Banca punta sui mercati dell’Est che hanno premiato la banca già nel corso del 2008. Con l’arrivo di Varusio come responsabile della direzione centrale mercato estero, la banca punta a crescere ulteriormente.

Si rafforza l’organico di Veneto Banca. La società a capo del Gruppo Veneto Banca ha nominato Athos Varusio responsabile della direzione centrale mercato estero.

Varusio, nato a Roma nel 1949, ha iniziato il suo percorso professionale nel 1970 al Credito Italiano; è entrato in Veneto Banca nel 1989, dove ha assunto posizioni di crescente responsabilità; ultime, in ordine di tempo, quella di responsabile commerciale di area, responsabile della direzione commerciale, responsabile della direzione centrale canali innovativi.

Dal 2003 al 2007 è stato direttore generale di Banca Italo Romena, partecipata del Gruppo Veneto Banca, ricoprendo anche la carica di amministratore delegato di Italo Romena Leasing IFN S.A. Dal 2007 a oggi è stato direttore generale Banca di Bergamo.

«Il mercato dell’est Europa è sicuramente una realtà importante che in questi anni ci ha premiato –dichiara Vincenzo Consoli, amministratore delegato di Veneto Banca Holding – sono i numeri a parlare per noi e attraverso BIR in Romania, Eximbank in Repubblica Moldova, Veneto Banka in Croazia e Bis (Banca Italiana di Sviluppo) in Albania a dicembre 2008 contiamo 57 filiali aperte per un totale di 93.109 clienti. L’esperienza maturata da Varusio in Banca Italo Romena unita alle sue comprovate capacità manageriali ci da la possibilità d’iniziare questo 2009 con i migliori auspici».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X