I promotori più efficienti? Quelli di Veneto Banca

A
A
A

Sulla base dei dati emersi sulla raccolta delle reti nel mese di gennaio, procediamo ad una analisi della raccolta netta per promotore. Il podio che conoscevamo si stravolge.

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti27 febbraio 2009 | 12:00

Prima Banca Mediolanum, seconda Banca Generali e terza classificata Finecobank. Ecco il podio mensile (riferimento a gennaio 2009) per raccolta netta. Proviamo ad addentrarci nell’ambito dell’efficienza. Se analizziamo la raccolta netta per promotore, ovvero la raccolta totale rapportata al numero di unità operative, scopriamo uno scenario completamente differente. Ennio Doris, seppur li ritenga eroici, non può definire i suoi advisor altrettanto pratici.

Ebbene il premio efficienza se lo aggiudica a pieni voti Veneto Banca spa, che ottiene l’importante risultato di 171,38 mila Euro di raccolta per promotore. Infatti è riuscita a portare a casa oltre 10,45 milioni di Euro con soli 61 elementi. Sicuramente una affermazione importante. E piuttosto schiacciante, se si pensa che al secondo posto troviamo Az Investimenti Sim con 101,68 mila Euro per operatore (che presenta comunque poco meno del doppio della terza classificata). Al terzo posto compare la nostrana piccola realtà di BancApulia che con appena 55 promotori ottiene 3,52 milioni di Euro di raccolta, con un contributo singolo di 64 mila euro a testa. I precenti protagonisti del podio che fine hanno fatto?

Su 17 società in positivo analizzate, Mediolanum capita in una posizione pressappoco congrua con il suo nome, ovvero in decima. Il risultato per singolo “family banker” è infatti di 19,36 mila Euro (circa 1/9 di quanto fatto da Veneto Banca). Migliori notizie per Banca Generali che si mantiene in prossimità dei primi tre, assestandosi al quinto posto (29,44 mila Euro per promotore). Finecobank segue immediatamente Mediolanum in classifica, con 13,77mila Euro per operatore.

Per chi fosse curioso di scoprire la classifica per intero, rimandiamo alla lettura del nostro nuovo Advisor. La pubblicità, se sostenuta da fondata curiosità, è d’obbligo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum, un brindisi accademico

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Bond, un super gestore per Mediolanum

Oggi su BLUERATING NEWS: il 2018 di Azimut, la raccolta di Mediolanum

Mediolanum, raccolta più forte del blocco Pir

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Mediolanum mette in mostra Warhol

Mediolanum, il giovane talento si racconta

Mediolanum: i numeri raccontati da Massimo Doris

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Mediolanum, il tech dal volto umano

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Mediolanum: fiducia sulle tempistiche dei nuovi Pir

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Intesa, Mediolanum e Allianz, la resistenza del gestito

Mediolanum: l’impasse sui Pir potrebbe costare caro

Prima sospeso poi radiato, ex consulente saluta la professione

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum, nuova organizzazione per la sostenibilità

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Ftse Mib: entra Ronaldo, esce Doris

Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banca Mediolanum, ottobre da 10 e lode

Ti può anche interessare

Il private banking (non) made in Italy

Quali sono gli operatori esteri presenti nel Bel Paese? ...

Consulenti, i mesi giusti per cercare lavoro

I consigli di Michael Page per massimizzare la possibilità di successo ...

Tedeschi (BinckBank): “Spread, l’Italia non è a rischio”

BinckBank è quotata alla Borsa di Amsterdam, offrendo quindi la massima trasparenza avendo bilanci ...