Bim, i soci storici non aderiranno all’Opa

A
A
A

I grandi azionisti di Bim, tra cui Ligresti, Piantelli, Rodrigue, Leali e Montezemolo, si sarebbero già impegnati a non aderire all’offerta di Veneto Banca, che potrebbe così arrivare a raccogliere meno del 20% delle adesioni. Incerto il da farsi per Bnp paribas.

Avatar di Redazione9 aprile 2010 | 11:00

L’Opa di Veneto Banca su Bim potrebbe raccogliere solo il 20% del capitale sul 48% del flottante in circolazione. E’ quanto scrive questa mattina Milano Finanza, secondo cui i veneti avrebbero incassato l’impegno dei grandi soci a non aderire all’offerta di pubblico acquisto. Tra questi, i Ligresti (attraverso Premafin), Mario Piantelli, Rodrigue,  Alcide Leali e la famiglia Montezemolo, salita all’1,9% e in procinto di entrare in Cda con Matteo Montezemolo. Se anche Bnp Paribas decidesse di non aderire le azioni conferite potrebbero addirittura scendere al 10% (cifra che comprende quelle in mano direttamente a Veneto Banca e le azioni proprie). Di certo, Veneto Banca non dovrà mettere sul piatto i 300 milioni di euro che formalmente sono necessari per comprare il 48% delle azioni in circolazione.

Per la verità, già nel comunicato di lunedì scorso, con cui si annunciava l’operazione che comporterà la fusione per incorporazione di Cofito (cui fa capo il 52% di Bim) in Veneto Banca (che attualmente di Cofito detiene il 40%), si specificava che l’obiettivo, una volta conclusa l’Opa, era di ripristinare il flottante. Alla fusione non ha aderito Mi.mo.se (che detiene il 15% di Cofito), che verrà liquidata con circa 40 milioni di euro, mentre il via libera è arrivato dagli altri soci storici della holding, tra cui i D’Agui e Scanferlin (che insieme detengono il restante 45%). Al termine dell’Opa i D’Agui si sono impegnati a comprare il 10% di azioni Bim in mano a Veneto Banca. 

Intanto ieri Cofito ha presentato la lista per il rinnovo del cda di Bim, in scadenza il 22 aprile. Tra i nomi proposti, oltre a Matteo Montezemolo che era già stato in consiglio in passato, ci sono Pietro D’agui, già confermato ad, il presidente di Veneto Banca Flavio Trinca, l’ad Vincenzo Consoli, Franco Antiga, Massimo Malvestio, Angelo Ceccato, Mauro Cortese, Giuseppe Santonocito, Luigi Terzoli. Il Cda vedrà Roberto Ruozi alla presidenza. Scontata l’uscita di Massimo e Bruna Segre, dopo che la famiglia ha deciso di non aderire al progetto di fusione per incorporazione di Cofito in Veneto Banca.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, ecco le pagelle della Bce

Fineco racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Doris e Nagel, sposi perfetti

Banche, il rendimento è sempre più giù

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche, Fabi propone patto occupazione

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Stangata sul Monte Paschi

Banche, una leva da far paura

Banche, gli utili d’oro non fermano i tagli

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banche, incubo margini

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Banche, il fintech ammazza i ricavi

Widiba, contaminazione salentina

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Banche, primi passi verso Basilea 3

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Banche, 9 miliardi di utili ma meno dipendenti

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Rendiconti ex Mifid 2 e trasparenza, Mps in prima linea

Banche, l’Inventive Banking sarà fondamentale

IWBank, settebello nel reclutamento

Doris ha un tesoro di 100 milioni

Credem, destinazione innovazione

Widiba dalla parte delle start up

IWBank PI, l’evoluzione è adesso

Banche: fusione Ubi-Bper, ecco a chi e perché piace

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: l’ItForum 2019 è stato un successo, Carige fa pace con Apollo

Non perdete la puntata di oggi di Bluerating News, in diretta su Rete Economy alle 19.00. Per vedere ...

Consob, quante sanzioni (e radiazioni) ai consulenti

Nella relazione annuale del presidente Savona, i numeri sui provvedimenti ai danni dei cf. Aumentano ...

Azimut, si conclude il master sul passaggio generazionale

L’Università degli Studi di Brescia, Dipartimento di Giurisprudenza, e Azimut Capital Management ...