Veneto Banca, avanti con la banca unica

A
A
A
di Redazione 29 Luglio 2010 | 08:00
Il gruppo di Montebelluna prosegue nel suo progetto di Banca Unica con l’incorporazione della Popolare di Monza e Brianza e di Banca di Bergamo nella Holding. Entro l’anno l’incorporazione della popolare di Intra e Veneto Banca spa.

Veneto Banca prosegue nel suo progetto di Banca Unica. Il gruppo guidato da Vincenzo Consoli, fresco degli acquisti in Puglia, ha varato l’incorporazione della Popolare di Monza e Brianza e di Banca di Bergamo in Veneto Banca Holding, in vista dell’incorporazione, entro fine 2010, della Popolare di Intra e di Veneto Banca spa. Le assemblee straordinarie delle due controllate sono state convocate per il prossimo venerdì 27 agosto.

I soci saranno chiamati a votare la proposta di fusione per incorporazione dei due istituti in Veneto Banca Holding, che attualmente detiene il 93,724% del capitale sociale della Popolare di Monza e Brianza e il 99,740% del capitale sociale di Banca di Bergamo. L’operazione, spiega una nota, “realizzerà la prima fase del piano di riassetto organizzativo del Gruppo Veneto Banca, che avrà come momento saliente la fusione per incorporazione di Banca Popolare di Intra e di Veneto Banca in Veneto Banca Holding, destinata a divenire la banca di riferimento del gruppo per il nord Italia”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Truffa clienti di Veneto Banca. Danni per 107 milioni

Banca Carige, un salvataggio che ricorda quelli varati da Renzi e Gentiloni

Bim: Attestor avvia Opa, il Cda giudica prezzo offerto insufficiente

NEWSLETTER
Iscriviti
X