Unicredit, niente tensioni con le fondazioni

A
A
A
di Matteo Chiamenti 29 Ottobre 2010 | 12:00
Federico Ghizzoni smentisce le ipotesi di dissapori ai piani alti di piazza Cordusio.

“Il rapporto con le fondazioni è stato ed è buono, personalmente non vedo perchè dovrebbe cambiare in negativo”. Così l’Ad di Unicredit, ripreso da Ansa, Federico Ghizzoni a margine di un incontro sull’economia veneta e veronese.

Ghizzoni ha poi rilevato che si tratta di «investitori stabili», che hanno «sempre supportato il gruppo e non hanno mai, particolarmente, interferito con il management». “La banca, onestamente – ha quindi ulteriormente precisato – non ha mai avuto problemi con le fondazioni, perchè le fondazioni sono quelle che hanno contribuito a fondare Unicredit. L’uscita di Profumo non è assolutamente legata alle fondazioni, solo – ha concluso – si volta pagina”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit-Mps, Orcel pensa ad una nuova piattaforma

BlackRock arruola Ghizzoni (come consulente)

Banche: il risiko sostiene il settore a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X