I consigli di Bnp Paribas: la corsa del petrolio potrebbe offrire qualche stimolo

A
A
A
di Redazione 6 Marzo 2012 | 08:58
Secondo gli esperti della banca francese, oltre alle tensioni geopolitiche, vi sono elementi quali il …

I recenti rialzi delle quotazioni del petrolio, con il brent salito sopra i 120 dollari al barile, potrebbero essere il catalizzatore di interesse in grado di sostenere le quotazioni dei titoli del comparto energetico nei prossimi mesi. Parola degli esperti di Bnp Paribas, secondo cui, oltre alle tensioni geopolitiche, vi sono elementi quali il miglioramento della fiducia in Europa e la tenuta dell’economia Usa che contribuiscono a spingere le quotazioni dell’oro nero. “Questi due fattori potrebbero consentire di bilanciare le incognite generate dall’adozione di piani di austerità in alcuni Paesi dell’Eurozona”.

Idee per investire sul comparto energetico

Nome Sottost. Scadenza Strike Distanza barriera Livello bonus Livello cap Rend. bonus Prezzo
Bonus Cap Eni 20/07/12 15,820 34,14% 109,00% 109,00% 0,93% 108,00 €
Bonus Cap Eni 19/10/12 16,1000 35,73% 112,00% 112,00% 2,38% 109,40 €
Bonus Cap Royal Dutch Shell 26/11/12 24,080 34,29% 110,30% 110,30% 2,51% 107,60 €
Bonus Cap Total 21/12/12 33,190 47,13% 110,00% 110,00% 0,32% 109,65 €
Bonus Cap Eurostoxx Oil&Gas 21/12/12 265,090 48,10% 110,00% 110,00% 1,90% 107,95 €

Articolo tratto dalla newsletter  Le Opportunità in Borsa: leggi tutte le news!
Per andare subito alla homepage del sito: www.prodottidiborsa.it.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X