Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le società per azioni

A
A
A
di Chiara Merico 24 Maggio 2017 | 14:53
La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito delle assicurazioni sulla vita, era quella contraddistinta dalla lettera A.

RISPOSTA “A” – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito delle assicurazioni sulla vita, era quella contraddistinta dalla lettera A. La riproponiamo qui di seguito.

A riguardo delle assicurazioni sulla vita, l’art. 1920 del codice civile indica come, quando il beneficiario sia stato designato al momento della conclusione del contratto e non sia intervenuta variazione per volontà del contraente, il soggetto acquista un diritto proprio alle somme assicurate: questo cosa comporta?

A: Si tratta di un diritto autonomo nel senso che non ha alcun effetto sul patrimonio del contraente, di conseguenza, i suoi eredi non potranno rifarsi su tale somma per soddisfare i loro diritti, sempre nel rispetto della quota di legittima nei limiti dei premi versati
B: Nessuna delle altre alternative è corretta
C: Si tratta di un diritto autonomo nel senso che non ha alcun effetto sul patrimonio del contraente, di conseguenza, i suoi eredi non potranno rifarsi su tale somma per soddisfare i loro diritti, neppure nel rispetto della quota di legittima
D: Si tratta di un diritto autonomo che ha effetto sul patrimonio del contraente, di conseguenza, i suoi eredi potranno rifarsi su tale somma per soddisfare i loro diritti, indipendentemente dal rispetto della quota di legittima

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei consulenti finanziari riguarda le società per azioni. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Tizio, Caio e Sempronio decidono di costituire una società per azioni avente a oggetto la produzione e la vendita di motocicli. Avendo intenzione di stabilizzare la proprietà, al fine di agevolare lo start up dell’attività, cosa potrebbero fare?

A: Inserire nello statuto una clausola che vieta, per dieci anni, il trasferimento delle azioni
B: Inserire nello statuto una clausola che vieta, per tre anni, il trasferimento delle azioni
C: Chiedere l’adesione al fondo di garanzia istituito presso la Motorizzazione Civile per le società che producono mezzi di trasporto
D: Inserire nello statuto una clausola che vieta, per tutta la durata della società, il trasferimento delle azioni

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X