Assicurazioni, l’Isvap introduce l’obbligo di formazione per i membri dei cda

A
A
A
di Redazione 14 Novembre 2012 | 09:16
Secondo le nuove regole dovrà essere organizzato “un aggiornamento professionale continuo” per i consiglieri di amministrazione delle compagnie.

UNO DEGLI ULTIMI ATTI PRIMA DEL PASSAGGIO ALL’IVASS – L’Isvap manda “a scuola” i consiglieri di amministrazione delle compagnie di assicurazione per imparare gli strumenti del mestiere. Il provvedimento dell’istituto, che ha rivisto le regole sui controlli interni e la gestione delle compagnie, potrebbe essere uno degli ultimi  a firma del commissario straordinario (ed ex presidente) Giancarlo Giannini, prima del passaggio sotto la gestione di Banca d’Italia con la nascita dell’Ivass, scrive MF Milano Finanza.

AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE CONTINUO – Secondo le nuove regole, da subito in vigore, dovrà essere organizzato “un aggiornamento professionale continuo”, esteso anche ai componenti del board delle compagnie asscurative, “predisponendo piani di formazione adeguati ad assicurare il bagaglio di competenze tecniche necessario per svolgere con consapevolezza il proprio ruolo”, scrive l’Isvap, “nel rispetto della natura, dimensione e complessita’ dei compiti assegnati e preservare le proprie conoscenze nel tempo”.

CONOSCENZA ADEGUATA ALLA DESTIONE DELL’IMPRESA – Si tratta di un intervento importante, osserva ancora il quotidiano, che mira a conferire all’organo amministrativo delle assicurazioni italiane strumenti per garantire a tutti i componenti un livello di conoscenza adeguata alla gestione dell’impresa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Isvap, la crisi nel 2012 ha fatto bene al settore assicurativo

Assicurazioni, è conto alla rovescia per l’Ivass

Assicurazioni: raccolta premi più forte al Nord

NEWSLETTER
Iscriviti
X