Il leone di Banca Generali si mangia un super banker di Banca Aletti

A
A
A
di Gianluca Baldini 11 Giugno 2015 | 12:00
Nella banca guidata da Piermario Motta entra Alfredo Albertin, un private banker con un portafoglio superiore ai 100 milioni di euro. Nella foto, il capo del private della banca, Domenico Del Borrello.

DA BANCA ALETTI A BANCA GENERALI – Banca Generali conferma l’appeal per i professionisti di maggiore standing. A Modena Alfredo Albertin, private banker di grande esperienza e reputazione nella città emiliana dove gestiva portafogli per oltre 100 milioni per conto della clientela, lascia Banca Aletti per entrare tra le fila del manager private nella regione, Antonio Malpeli. Per Banca Generali Private Banking (nella foto il responsabile Domenico Del Borrello) la prima parte dell’anno prosegue con una crescita sostenuta, in scia all’attenzione con i servizi di advisory su misura e con una raccolta che ha superato i 700 milioni da inizio anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti