Personal branding: Bg Store, il negozio online per i cf

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 31 Agosto 2017 | 10:20
Banca Generali rappresenta una delle realtà più attente alle esigenze dei singoli professionisti in termini di formazione e strumenti orientati alla valorizzazione delle loro competenze.

LA CONSULENZA AL CENTRO – Con un modello di business basato e impostato sulla centralità della consulenza, Banca Generali rappresenta una delle realtà più attente alle esigenze dei singoli professionisti in termini di formazione e strumenti orientati alla valorizzazione delle loro competenze. “Il nostro impegno si esplicita in diverse iniziative, siano esse legate al supporto operativo in eventi organizzati dal singolo per promuovere le attività sul territorio, oppure strumenti e soluzioni per il business”, ha dichiarato il direttore commerciale Marco Bernardi, che tocca uno a uno i singoli punti distintivi. “Un primo focus specifico riguarda la sfera tecnologica dove i nostri consulenti-private banker possono contare su ambienti informatici ad hoc per valorizzare il proprio lavoro. Si parte dallo spazio del Bg Store, una finestra simile al mondo di Itunes, composta da singole app da cui vengono tratti gli strumenti per le molteplici analisi di mercato e di portafogli che certamente arricchiscono l’evidenza della professionalità dei banker. Mi riferisco all’app Mercati o all’app Bg Portafoglio con accesso alle ricerche più dettagliate e proiezioni di analisi che rappresentano un plus nel dialogo col cliente. Il valore delle competenze viene poi ancor più accentuato con il sistema proprietario Bg Personal Advisory che consente di mappare, per ogni singolo perimetro, in modo completo un portafoglio finanziario andando a fare analisi di rischio-rendimento, diversificazione e verifica di tutti i dettagli, sia sugli asset in BG che presso terzi, come avviene nei family office. E poi c’è il capitolo dedicato agli asset non finanziari, con le opportunità di advisory sul real estate, corporate finance alle imprese e passaggio generazionale, con le stesse logiche approfondite che vengono condotte sui portafogli”.

LA COMUNICAZIONE – Ci sono poi tutti gli aspetti legati alla comunicazione in senso lato a supporto del proprio sviluppo. “Non solo nell’assistenza alla logistica nella selezione e ricerca di luoghi distintivi e d’immagine per la professione, ma soprattutto nel supporto agli eventi che porta benefici d’immagine e operativi all’attività. In questo senso si inserisce anche il supporto al piano di comunicazione sui social network e sulla pagina personale del consulente. Una vera e propria finestra online alle professionalità dei consulenti Banca Generali che si miscela con il business e l’impegno sul territorio, con il plus di un pacchetto di notizie dedicate e approfondimenti”, ha concluso Bernardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, ecco il nuovo ufficio di Belluno

Banca Generali, la spinta sui certificati

Reti: per MainStreet, la più Esg è Banca Generali Private

NEWSLETTER
Iscriviti
X