Versato assegno postdatato? L’operazione va stornata

A
A
A

Nuovo appuntamento con Sportello Advisory

Marco Muffato di Marco Muffato7 settembre 2018 | 11:30

Domanda: Un cliente, senza accorgersene, ha versato in conto un assegno emesso con data successiva di un mese. Dall’istituto mi invitano a fargli firmare una dichiarazione di storno, con ritorno dell’assegno al cliente. Mi pare strana una procedura del genere. G. V., Genova

Risposta: È strana ma viene applicata per fare un favore al cliente. L’articolo 31 del R.D. 21 dicembre 1933, n. 1736 (‘Legge sull’Assegno’) stabilisce infatti: “L‘assegno bancario è pagabile a vista. Ogni contraria disposizione si ha per non scritta. L’assegno bancario presentato al pagamento prima del giorno indicato come data di emissione è pagabile nel giorno di presentazione”. In altri termini la postdatazione dell’assegno non determina la nullità dell’assegno emesso, ma solo la nullità del patto di postdatazione, permettendo al creditore di esigere immediatamente il suo pagamento (l’assegno è pagabile a vista). L’assegno bancario postdatato è pagabile nel giorno in cui è presentato per il pagamento, anche se la presentazione è anteriore alla data di emissione indicata sul titolo. Però, ed eccoci alla richiesta della banca, il successivo articolo 121 impone al presentatore la regolarizzazione fiscale, da parificarsi alla cambiale, a meno che la postdatazione non superi i 4 giorni. Molto meglio stornare l’operazione, considerandola come mai avvenuta, che pagare il bollo sulle cambiali e la sanzione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza noir: Nicaragua, i reali sauditi, il figlio di Gelli e un radiato

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Consulenza: il futuro delle Scf

Reti Champions League, collegamenti impossibili

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Tutto pronto per il Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria

Consulenza e polizze vita, un corso per conoscerle meglio

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Il consulente incompetente

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza: ritorno al futuro

Consulenza e trasparenza costi: una polemica sterile

Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

Consulenza finanziaria, chi è maestro americano destinato a rivoluzionarla

Ti può anche interessare

Consulenti: un regalo sotto l’albero

Pensieri eleganti ...

UBI Pramerica lancia un prodotto per puntare sull’economia circolare

Si chiama UBI Sicav Social 4 Planete combina le strategie azionarie obbligazionarie con gli investim ...

Sforza Fogliani (Assopopolari): “Bene Bankitalia su accordi di territorio”

Per il presidente Sforza Fogliani Assopopolari, "costituendo un’apposita società fra Popolari, la ...