Versato assegno postdatato? L’operazione va stornata

A
A
A

Nuovo appuntamento con Sportello Advisory

Marco Muffato di Marco Muffato7 settembre 2018 | 11:30

Domanda: Un cliente, senza accorgersene, ha versato in conto un assegno emesso con data successiva di un mese. Dall’istituto mi invitano a fargli firmare una dichiarazione di storno, con ritorno dell’assegno al cliente. Mi pare strana una procedura del genere. G. V., Genova

Risposta: È strana ma viene applicata per fare un favore al cliente. L’articolo 31 del R.D. 21 dicembre 1933, n. 1736 (‘Legge sull’Assegno’) stabilisce infatti: “L‘assegno bancario è pagabile a vista. Ogni contraria disposizione si ha per non scritta. L’assegno bancario presentato al pagamento prima del giorno indicato come data di emissione è pagabile nel giorno di presentazione”. In altri termini la postdatazione dell’assegno non determina la nullità dell’assegno emesso, ma solo la nullità del patto di postdatazione, permettendo al creditore di esigere immediatamente il suo pagamento (l’assegno è pagabile a vista). L’assegno bancario postdatato è pagabile nel giorno in cui è presentato per il pagamento, anche se la presentazione è anteriore alla data di emissione indicata sul titolo. Però, ed eccoci alla richiesta della banca, il successivo articolo 121 impone al presentatore la regolarizzazione fiscale, da parificarsi alla cambiale, a meno che la postdatazione non superi i 4 giorni. Molto meglio stornare l’operazione, considerandola come mai avvenuta, che pagare il bollo sulle cambiali e la sanzione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vi spiego perché il consulente deve tifare Juve

Invertire la piramide

Modric ha bisogno di un consulente finanziario

SPORTELLO ADVISORY – Carte di credito, il recesso va comunicato bene

Bluerating Awards: volti e nomi dei fantastici 85 cf

ITForum 2018 a Milano, ci siamo

BFC EDUCATION: Bluedvisor, una puntata per i consulenti

Il consulente con il sorriso smagliante

Consulenti, così nasce un vero leader

Wealth management: il nuovo scenario del consulente patrimoniale

Trading e consulenza, questa sera su Bfc Events

Consulente, l’autorevolezza passa dall’abito giusto

ITForum Milano, trading, investimenti, consulenza e fintech: i dettagli delle aree tematiche

Consulenza a 4 teste: la rivoluzione di Azimut

Fideuram, festa di compleanno a Milano top secret

L’indipendenza riparte da Verona

Quando la consulenza passa dalla finanza olistica

Bluerating News, questa sera la consulenza è su Rete Economy

Il “buy” del consulente – 15/10/18, da Eni a Piaggio

Widiba, 4 consulenti e un manager per la nuova casa romana

Il “buy” del consulente – 11/10/18, da Esprinet a Generali

Il “buy” del consulente – 10/10/18, da Autogrill a Pirelli

Sarà la ConsulenTia del cambiamento

Un ex Azimut nel mirino di Consob

Mediolanum, brusca discesa della raccolta

SPORTELLO ADVISORY – Che rogna incassare un postdatato

Widiba, educarsi oggi per vivere meglio domani

Pic o Pac? Ecco l’investimento migliore

Il “buy” del consulente – 01/10/18, da Alkemy a Cnh Industrial

La consulenza fa il pieno di formazione

Consulenti, cambiare se stessi in meglio

Certificati Bonus Cap a misura di consulente

Il “buy” del consulente – 19/09/18, da Digital Magics a Poste Italiane

Ti può anche interessare

Mps affida la finanza a Rovellini

Nomine all’interno dell’istituto toscano e assemblea fissata per il 12 aprile ...

Generali lungo il canale

Avanti piano (ma avanti) all’interno di un canale rialzista ...

Fideuram, 10 ingressi per 2 regioni

In Veneto e Friuli Venezia Giulia spazio a ex professionisti di Mediolanum, Fineco, Banca Popolare d ...