Versato assegno postdatato? L’operazione va stornata

A
A
A

Nuovo appuntamento con Sportello Advisory

Marco Muffato di Marco Muffato7 settembre 2018 | 11:30

Domanda: Un cliente, senza accorgersene, ha versato in conto un assegno emesso con data successiva di un mese. Dall’istituto mi invitano a fargli firmare una dichiarazione di storno, con ritorno dell’assegno al cliente. Mi pare strana una procedura del genere. G. V., Genova

Risposta: È strana ma viene applicata per fare un favore al cliente. L’articolo 31 del R.D. 21 dicembre 1933, n. 1736 (‘Legge sull’Assegno’) stabilisce infatti: “L‘assegno bancario è pagabile a vista. Ogni contraria disposizione si ha per non scritta. L’assegno bancario presentato al pagamento prima del giorno indicato come data di emissione è pagabile nel giorno di presentazione”. In altri termini la postdatazione dell’assegno non determina la nullità dell’assegno emesso, ma solo la nullità del patto di postdatazione, permettendo al creditore di esigere immediatamente il suo pagamento (l’assegno è pagabile a vista). L’assegno bancario postdatato è pagabile nel giorno in cui è presentato per il pagamento, anche se la presentazione è anteriore alla data di emissione indicata sul titolo. Però, ed eccoci alla richiesta della banca, il successivo articolo 121 impone al presentatore la regolarizzazione fiscale, da parificarsi alla cambiale, a meno che la postdatazione non superi i 4 giorni. Molto meglio stornare l’operazione, considerandola come mai avvenuta, che pagare il bollo sulle cambiali e la sanzione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram ISPB: mano tesa versi gli imprenditori

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Guaio burocratico

Fattura elettronica, Pec e firma digitale: nuova convenzione Anasf

Rendiconti e contributi: io non ci sto!

Euclidea, Giampieri al servizio della rete

Consulenti, vi raccontiamo tutta la verità sulla crescita Usa…

Consulenti, vademecum per decorrelare strutturalmente il portafoglio

ConsulenTa19, Bufi: ai cf almeno un terzo dei ricavi

Mediolanum, il tech dal volto umano

Scf, l’anno della conferma

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Sos consulente: l’Italia ha bisogno di te

Consulenti: a lezione di Mifid 2

Azimut, i 2 nuovi big partner

Enasarco, bufera sulle dimissioni del CFO

Asset allocation a prova di cliente “pauroso”

La #10yearschallenge delle reti

Dalle Alpi alla Sicilia con Fidelity: da domani il roadshow per i consulenti

Derivati, parte l’offensiva della vigilanza dopo Mifid 2

Così le sgr affiancano le reti

I supereroi della consulenza si raccontano a Bluerating

An Advisory Carol: il consulente del Natale passato, presente e futuro

Se non ho il consulente divento nervoso

Reti quotate, si salva solo Fineco

Consulenti over 60, la paura fa 90

Vi spiego perché il consulente deve tifare Juve

Invertire la piramide

Modric ha bisogno di un consulente finanziario

SPORTELLO ADVISORY – Carte di credito, il recesso va comunicato bene

Bluerating Awards: volti e nomi dei fantastici 85 cf

Ti può anche interessare

Albo, 110 (indipendenti) e lode

Nuovi nominativi iscritti ...

B.Generali, la raccolta concede il bis

Il dato di marzo ricalca in valore assoluto gli importanti afflussi di febbraio. Con alcune differen ...

Banca Generali, raccolta più forte della volatilità

Ad agosto l'istituto guidato da Gian Maria Mossa ha registrato una raccolta netta di 241 milioni di ...