Consulenti a caccia di una legittimazione

A
A
A
Gaetano Megale, Independent Ethics Advisor di Gaetano Megale, Independent Ethics Advisor 18 Febbraio 2019 | 10:34
Uno studio illustra tre modalità per rendere più desiderabile la propria attività professionale

La legittimazione professionale del consulente finanziario è un tema fondamentale per il settore e il sistema sociale che dovrebbe impegnare gli intermediari, le associazioni professionali e le autorità di controllo. Una ricerca del 2018 intitolata Legitimacy of the current Australian Financial Services indica tre tipologie di legittimità professionale utili ad articolare strategie comunicative, affinché la consulenza sia percepita con desiderabilità e adeguatezza.

La prima legittimazione viene definita pragmatica ed è generata dalle autorità di controllo che dovrebbero orientarsi alla prevenzione dei comportamenti illeciti, per esempio mediante l’analisi del clima e del rischio etico degli intermediari relativo alle condotte legali ma immorali.

La seconda dimensione viene definita morale ed è finalizzata a far percepire positivamente l’attività del professionista per il suo supporto al welfare, dimostrando quattro qualità:
a) saper gestire al meglio i conflitti di interesse, per esempio effettuando percorsi per lo sviluppo della cultura dell’integrità;
b) saper fornire consulenza di qualità, per esempio conformemente agli standard UNI ISO 22222;
c) essere in grado di assumere uno status di libero professionista;
d) saper curare gli interessi di tutti gli stakeholder.

La terza legittimazione viene definita infine cognitiva e si basa sulla comprensione condivisa da tutti circa tre aspetti:
a) chi è il consulente finanziario;
b) che cosa ci si attende dal suo ruolo;
c) come si misura l’efficacia degli output professionali, per esempio assumendo il modello professionale della pianificazione e orientando il cliente all’abilità di cercare il supporto di operatori qualificati. Una strategia per la legittimazione dovrebbe considerare sinergicamente tutto ciò, laddove le periodiche kermesse celebrative lasciano solo il tempo che trovano

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Robo advisor vs consulenti, Consob rivela quando il cliente preferisce gli umani

Consulenza, terremoto Google

Consulenza, quando un cognome ti condanna

Coronavirus, le reti si stanno dimostrando forti

Consulenza finanziaria: come gestire 4 clienti tipo durante l’emergenza coronavirus

Coronavirus, consulenti italiani ripartiamo insieme!

Consulente finanziario: 4 cose da non fare mai ai tuoi clienti

Consulenza finanziaria 2020: le sfide più importanti da affrontare

Consulenza finanziaria: 5 motivi per amare questa professione, oltre i guadagni

Consulenti e risparmiatori italiani, un rapporto fermo al palo

Consulente finanziario, i 3 motivi per convincere i clienti indecisi

Consulenza, ecco cosa vogliono i nuovi clienti private

8 abitudini di successo nella consulenza finanziaria

Consulenza finanziaria: pianificazione successoria, un argomento tabù per molti ricchi

Consulente finanziario: sette consigli per intraprendere la professione

Consulente finanziario: 4 cose che la gente vuole davvero da te

Consulenti finanziari, come avere successo: cosa non fare mai con i clienti

Consulenti, voi farete la fine dei dinosauri

Il lungo cammino dell’advisor: i portafogli raddoppiano

Consulenti, una chimera chiamata trasparenza dei costi

Mediolanum: i numeri raccontati da Massimo Doris

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Ma quanto mi costi?

Consulenza? Sconosciuta. E non si vuole pagarla

Consulenza finanziaria, elogio della liquidità

Sezioniamo la consulenza finanziaria

La check list di buona advice

Consulenza finanziaria in semplicità

Consulenti, accelera la Vigilanza all’OCF

Mifid 2, big a Catania per parlare di educazione e consulenza

Mifid 2, il giorno dopo: all’ITForum big delle reti a confronto

NEWSLETTER
Iscriviti
X