Contratto bancari, si va verso un corposo aumento di stipendio

A
A
A
di Redazione 19 Dicembre 2019 | 11:44

Un aumento salariale da 190 euro. La firma non c’è ancora ma, salvo rotture del tavolo o sorprese delle ultime ore, l’accordo tra Abi e sindacati sul rinnovo del contratto nazionale del credito sembra ormai vicino. Per quanto riguarda l’aspetto economico, secondo quanto apprende Radiocor, si va verso un’intesa che dovrebbe vedere la fumata bianca entro la fine della settimana.

L’accelerazione nelle trattative sarebbe arrivata durante gli ultimi incontri tra Abi e Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin che si sono susseguiti in questi giorni. I 190 euro che si vanno delineando per la parte economica sono una cifra molto vicina ai 200 che i sindacati avevano chiesto nella loro piattaforma sindacale. E, oltretuttto, si tratta di un rilancio consistente rispetto all’offerta iniziale che era di 135 euro. Come si legge sul Sole 24 Ore online, per arrivare ai 190 euro si allunga la durata del contratto che arriverebbe quindi a 4 anni: il contratto è infatti scaduto alla fine del 2018 e la vigenza del prossimo sarebbe fino a fine 2022.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bancari, ecco gli aumenti in arrivo

Contratto bancari, la strada è quella giusta

NEWSLETTER
Iscriviti
X