B.Generali e B.Mediolanum, brindisi con le fee di performance

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 6 Febbraio 2020 | 12:22
Secondo uno studio di Mediobanca, il buon andamento dei mercati ha trainato i conti dei due big del risparmio gestito.

Le commissioni di performance spingono i conti di Mediolanum e Banca Generali. Non quelli di Fineco, dalla quale comunque ci si attende una crescita in doppia cifra dei profitti. È questo il quadro rappresentato da un focus di Mediobanca sulle sgr quotate, riportato dall’edizione online di Milano Finanza. Queste tre big del risparmio gestito, infatti, divulgheranno i propri dati di bilancio il 10 (Banca Generali) e 11 febbraio (Mediolanum e Fineco) e, nelle stime degli analisti di Mediobanca, si preparerebbero a rivelare buoni risultati per quanto riguarda gli utili.

A causa dell’ottimo andamento sui mercati, infatti, Banca Generali avrebbe ottenuto delle commissioni di performance maggiori ricavi per 48,2 milioni (rispetto 2,1 milioni dello stesso periodo 2018). Secondo Banca Imi, inoltre, i profitti per l’intero 2019 sono previsti in crescita da 238,5 a 255,8 milioni, proprio a causa delle commissioni di performance più elevate delle attese nel quarto trimestre.

Non è da meno Mediolanum. La società guidata da Massimo Doris, sempre secondo gli esperti di Mediobanca, avrebbe visto impennarsi le commissioni di performance dai 17 milioni del quarto trimestre 2018 ai 371,4 milioni nello stesso periodo del 2019. Un risultato da cin cin immediato che andrà a ripercuotersi, secondo di Piazzetta Cuccia, su un utile netto che balzerebbe in orbita 567,4 milioni (+113% sull’anno prima).

Infine, c’è Fineco che non può giovarsi della spinta delle commissioni di performance poiché ha scelto di non applicarle ai clienti. Tuttavia, si starebbe preparando comunque a rivelare buoni conti, con Mediobanca a stimare per l’intero esercizio 2019 una crescita dell’utile netto del 19% a quota 267,1 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Sycomore AM, la tecnologia si sposa con la sostenibilità

Educazione finanziaria, 5 incontri con Generali

Banca Generali, applausi dalla Svizzera

Banca Generali e Banca Mediolanum, quando i robot aiutano i consulenti

Banca Generali, colpo di mercato con la top banker

Al via Plenisfer, nuova “boutique” per Generali

Banca Generali e Saxo Bank, quando fintech e trading generano un trend

Banca Generali: Mossa e consulenti, campioni di sostenibilità

Fondi, ad agosto la raccolta accelera il passo. Generali e Poste al top

Banca Generali, un nuovo certificato per la rete con SG

Rainsford (Generali Investments): “Cosi cresceremo nell’asset management”

Banca Generali, per gli analisti è ben piazzata

Banca Generali, il bilancio piace a tutti

Banca Generali, la consulenza evoluta batte la pandemia

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Banca Generali, Lenti saluta IWBank e diventa responsabile dei cf

Banca Generali, raccolta ancora sugli scudi

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Reti, dopo il Covid-19: Banca Generali, azzerare le distanze

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

B.Generali, la consulenza evoluta regala una trimestrale a prova di Covid-19

Investimenti green con Banca Generali

Banca Generali, la raccolta torna forte sul gestito

Banca Generali, i bonus ai consulenti

Banca Generali, l’impegno anti Covid-19

Banca Generali e Federica Brignone, matrimonio di lunga data

And the Reti Champions League 2019 goes to…

Generali, un laboratorio per il benessere dei consulenti

Banca Generali, un anno nel segno dalla Consulenza Evoluta

Reti, un anno da Cani

Generali Investment, la boutique si fa ricca

Generali, una trimestrale in piena forma

Banca Generali, che forza nel Veneto

NEWSLETTER
Iscriviti
X