Mediolanum, il Presidente Doris sale al 40% del capitale

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Luglio 2008 | 13:51
Ennio Doris (nella foto) presidente e fondatore di Mediolanum, detiene più del 40% del capitale di Mediolanum, pacchetto che fa di lui il primo azionista del gruppo di banca-assurance. Lo riporta il quotidiano La Stampa che aggiunge come Doris presto smetterà di accumulare titoli per non influenzare eccessivamente il flottante del gruppo già molto limitato (oggi pari al 23-24%).

Doris in dettaglio detiene il 26% tramite Herule Finance Sa e il 3,337% direttamente. A questa quota si aggiunge il pacchetto di azioni detenuto dalla moglie, Tombolato Lina (5,336%).

Al secondo posto tra gli azionisti di riferimento di Mediolanum: Silvio Berlusconi che attraverso Fininvest finanziaria d’investimento Spa, detiene il 35,130% del capitale.

Sempre nell’articolo, Doris ha aggiunto che in occasione della prossima assemblea del gruppo (fissata per il 30 luglio) verrà ufficializzata la nomina di Massimo Doris come nuovo Ceo e managing director del gruppo.

Dall’inizio del 2008, il titolo Mediolanum ha perso il 50% della sua capitalizzazione ora vicina ai 2 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X