Banca Popolare di Sondrio diventa Spa. M&A non obbligatorio

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 30 Dicembre 2021 | 13:31

L’assemblea dei soci della Banca Popolare di Sondrio ha approvato la trasformazione in SpA con oltre il 96% dei voti favorevoli.

Nel corso della conferenza stampa post-assemblea l’ad Mario Pedranzini ha detto che la banca è pronta a esplorare le opportunità che il mercato offrirà, ma non necessariamente occasioni di M&A o aggregazione con altri istituti. E per il presidente Francesco Venosta al momento non ci sono interlocutori per possibili operazioni di fusione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi: nuovi record del comparto M&A

Mercati: l’M&A continua a cresce

Consulenti, gioco di squadra e sfida digitale

NEWSLETTER
Iscriviti
X