Reti in Borsa: in evidenza Banca Mediolanum

Seduta, quella archiviata ieri a Paizza Affari, a doppia velocità per i big del risparmio gestito quotati sul listino milanese: mentre Banca Mediolanum e Finecobank hanno registrato performance giornaliere positive con un un +1,14% e un +0,96%, rispettivamente, Azimut e Banca Generali hanno accusato una flessione, seppur frazionale, dello 0,62% e dello 0,03 per cento.

Il quadro tecnico di Banca Mediolanum a Piazza Affari

Banca Mediolanum sta consolidando a ridosso della resistenza statica di breve termine posta a 9,55 euro. Oltre questo ostacolo, obiettivi a quota 9,65 prima e in zona 9,90/10,00 nel caso in seguito. Stop loss in ottica di breve termine da posizionare a 9,25 euro, dove ora transita la media mobile a 21 sedute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: