Cesareo (Augustum Opus Sim): “Niente decisioni di pancia post Brexit”

A
A
A
di Daniel Settembre 29 Giugno 2016 | 06:15
In scia al referendum sulla Brexit, dice a BLUERATING, Giuliano Cesareo, presidente di Augustum Opus sim, bisogna evitare di prendere decisioni radicali.

Se il mercato dei titoli di Stato è presidiato dalle banche centrali, è sull’azionario invece il maggiore sfogo dell’incertezza post Brexit. “Quello che mi sento di suggerire”, spiega Giuliano Cesareo, presidente di Augustum Opus Sim a BLUERATING, “è di non prendere decisioni radicali adesso perché c’è troppa confusione. Ho clienti che mi chiedono di ritornare i beni rifugi, come gli immobili, l’oro, addirittura i diamanti, ma in questa situazioni non si fanno mai scelte radicali. Bisogna aspettare che passi la bufera”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa, il private britannico alle grandi manovre

Mercati, Forex: Sterlina in crisi e non solo per colpa della Brexit

Brexit, continuano le incertezze nonostante l’accordo

NEWSLETTER
Iscriviti
X