Certificati, +7% in 7 mesi

A
A
A
di Redazione 6 Luglio 2009 | 12:30
Dopo la discesa del titolo a seguito dell’aumento di capitale, Enel ha recuperato qualche posizione in Borsa cercando di riguadagnare stabilmente la quotazione di 3,50 euro, finora superata solo sporadicamente.

Tutto ciò non ha mutato il grado di interesse per il certificato Bonus Cap (Isin NL0006299737) attualmente scambiato sul mercato Sedex di Borsa Italiana a 102,95 euro, che permette di investire al rialzo sul titolo del comparto utility. Il certificato, infatti, rimborserà a scadenza 110 euro, garantendo quindi un guadagno potenziale di quasi il 7% in poco più di sette mesi. Il rendimento annualizzato sarebbe dunque di circa 12 punti percentuali.

Unica condizione da rispettare per ottenere il Bonus di 110 euro alla scadenza del 12 febbraio 2010, è che Enel non scenda mai al di sotto della barriera posta a 2,4858 euro e distante circa 30 punti percentuali dalla quotazione attuale di Enel, nonché di 14 punti percentuali inferiore ai minimi storici toccati dal titolo a inizio marzo.

L’articolo è tratto da Market Scoop, la newsletter bisettimanale dedicata ai consulenti finanziari.
Se vuoi ricevere gratis Market Scoop per e-mail clicca qui o vai su www.prodottidiborsa.com

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: da Bnp Paribas nuovi Bonus cap su azioni e indici

Bnp Paribas SA, Bartolomei: “Ecco la mia visione di sostenibilità”

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X