Singapore e Francia più vicine nel Fintech

A
A
A
di Federico Morgantini, Shanghai14 aprile 2017 | 13:58

Dopo il recente accordo con il Giappone, a fine Marzo la Monetary Authority of Singapore (MAS) hanno firmato un accordo di cooperazione anche con la Francia [in particolare con l’Autorité de Contrôle Prudentiel et de Risoluzione (ACPR) e l’Autorité des Marchés Financiers (AMF)] per rafforzare la cooperazione tra i due paesi nel Fintech.

L’accordo di cooperazione fornisce un quadro in base nel quale la MAS e le ACPR-AMF condivideranno le informazioni sulle tendenze emergenti nel Fintech e i potenziali progetti congiunti di innovazione. Come per il Giappone, anche con la Francia l’accordo è di amalgamare il più possibile i rispettivi quadri normativi in modo che ci sia un riconoscimento vicendevole di eventuali licenze e omologhe.

Le aspettative dell’accordo sono chiare dalle dichiarazioni dei firmatari.

Ravi Menon, direttore generale della MAS, ha detto:
“Questo accordo di cooperazione sottolinea l’impegno di ACPR, AMF e MAS per promuovere l’innovazione nel settore dei servizi finanziari. Ci auguriamo di poter avere più strette interazioni tra i nostri rispettivi ecosistemi Fintech, maggiori opportunità per le nostre imprese e una maggiore convenienza per i consumatori in entrambi i nostri Paesi”.

François Villeroy de Galhau, governatore della Banca di France e presidente del ACPR, ha detto:
“Sono lieto di firmare l’accordo di cooperazione con l’Autorità Monetaria di Singapore. La cooperazione tra MAS e ACPR creerà sinergie per i nostri due mercati e promuovere servizi innovativi, prodotti e applicazioni con potenziale beneficio dei consumatori, delle imprese e dell’economia in generale”.

Gérard Rameix, presidente AMF, ha detto:
“Il ritmo accelerato della digitalizzazione dei servizi finanziari sta portando profondi cambiamenti nei flussi finanziari transfrontalieri. L’accordo Fintech tra la Francia e Singapore è un passo importante per le imprese innovative che vogliono sviluppare le loro attività a livello internazionale. La cooperazione tra le nostre autorità creerà importanti sinergie per i due mercati e maggiori opportunità per le aziende Fintech di estendere la loro portata globalmente e imparare dai loro omologhi stranieri”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

CF Webinars, il Fintech al centro della puntata di luglio

A Rimini ecco i FintechAge Awards

Forbes in edicola, aspettando i FintechAge Awards

Schroders pronta per il pieno di fintech

Il futuro della banca non è in banca

10 trend per capire le banche nel 2018

La finanza digitale secondo Consob

Mifid 2 e fintech a portata di click

Nasce Italiafintech

Un fintech tailor made per il futuro delle banche

Il private equity punta sul Fintech

Robeco lancia un fondo sul Fintech

Fintech e Mifid 2, così cambierà il settore finanziario

Sorpresa: anche i millennials preferiscono i cf in carne e ossa

ITForum Milano, Mifid 2 e Fintech al centro della scena

Arriva la Mifid 2: care reti e sgr, siete veramente pronte?

Consulenti e Fintech nell’era di Mifid 2: se ne parla alla Tol

Tra Fintech e Mifid 2: le nuove regole del gioco a ITForum Milano

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Satispay, Credimi, Moneyfarm e altre fintech finiscono in Parlamento

Il Fintech in un limbo. Ci vogliono regole

Arriva il primo Master in Digital Innovation e Fintech: ecco tutto quello che c’è da sapere

Ubs organizza una nuova challenge a tema fintech

Milano capitale europea del Fintech? Farebbe volare il marketplace lending italiano

Fintech dirompente, ma le banche non rinunciano al fattore umano

Nasce Supernovae Labs, il primo acceleratore fintech per banche e assicurazioni in Italia

La Consob mette in guardia sui rischi del fintech

I PIR senza Fintech? Ecco perché sono monchi

Intelligenza artificiale: il consulente bancario rischia di essere sostituito dai chatbot?

Hong Kong: troppo comoda e moderna per il Fintech

FinTech, le società globali di servizi finanziari prevedono un aumento delle partnership

Verso una strategia europea per il Fintech. La commissione UE avvia una consultazione pubblica

Banche, come sopravvivere nell’era digitale

Ti può anche interessare

Bonsignore (Mobysign): “Pagare con smartphone ora è facile e veloce”

Il ceo di Mobysign illustra a Bluerating.com le caratteristiche dell'app, già scelta da Coop e Orac ...

Arriva la prima soluzione Blockchain per il mercato assicurativo italiano corporate

A costituirla sono state Generali Global Corporate & Commercial Italia, AIG e UnipolSai Assicura ...

Milano, taglio del nastro per il Fintech District

Si tratta della prima area urbana dedicata alle imprese e alle startup che lavorano per fondere la t ...