Risparmio gestito – Le obbligazioni convertibili? Una grande opportunità

A
A
A
di Matteo Chiamenti 5 Marzo 2009 | 11:00
M&G Investment crede fortemente nelle opportunità offerte dal mercato dei convertibili. Scopriamone il perchè.

Un mercato disastrato, oltre a fornire desolanti scenari, può regalare interessanti opportunità di investimento in taluni strumenti, dovute al prezzo talvolta sotto il valore intrinseco effettivo. Sulla base di questo semplice ragionamento, M&G Investment crede fortemente nelle prospettive positive del mercato degli obbligazionari convertibili.

Ecco quanto afferma Léonard Vinville, gestore del fondo M&G Global Convertibles Fund, con un patrimonio di €114,4 milioni “Nonostante il rally che si è verificato tra dicembre e gennaio, le obbligazioni convertibili restano fortemente sottovalutate dopo il massiccio sell-off della fine del 2008. Da quando è esplosa la crisi finanziaria globale, sui mercati in preda al panico si sono verificati notevoli errori di pricing, che hanno visto ignorare i fondamentali dell’equity e la qualità del credito delle società emittenti. Questo ha creato delle straordinarie opportunità d’investimento tra le obbligazioni convertibili, che sono convenienti in base a tutti gli indicatori e offrono la possibilità di acquistare nomi di qualità a prezzi vantaggiosi.”

Cosa ha causato le problematiche relative al mercato convertibili?
“Nella seconda metà del 2008, gli hedge fund convertible arbitrage, che secondo le stime possedevano fino al 50% del mercato delle obbligazioni convertibili, si sono trovati in grandi difficoltà. I convertibili sono stati quindi scaricati sul mercato in un’ondata di vendite forzate. Le conseguenze sui prezzi sono state così drastiche che, tra la fine di settembre e quella di gennaio, il mercato si è contratto di quasi 130 miliardi di dollari, con una perdita del 23%**.”

Ora, invece, le opportunità sembrerebbero dietro l’angolo: “Quando l’incertezza degli investitori sul rallentamento economico e sulla crisi finanziaria scomparirà, il terreno sarà pronto per un forte rally dell’asset class. Poiché molte obbligazioni convertibili sono già scambiate in prossimità di livelli ‘distressed’, il rischio di ribasso è limitato, mentre esiste un notevole potenziale di rialzo qualora le azioni, il credito e la volatilità siano rivalutati.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X