Risparmio gestito – State Street, un servizio completo

A
A
A

State Street Corporation (NYSE: STT), uno dei principali fornitori mondiali di servizi finanziari a investitori istituzionali, annuncia di avere ottenuto da F & C Asset Management il mandato per la fornitura in outsourcing dei servizi amministrativi a supporto della gestione degli investimenti per circa £ 106 miliardi di assets.

di Redazione28 giugno 2011 | 10:30

State Street fornirà a F & C, e alla sua controllata Thames River Capital, una serie di servizi a livello globale, inclusi i servizi amministrativi a supporto della gestione degli investimenti, servizi di custodia, amministrazione fondi, trustee, prestito titoli e transfer agency – quest’ultimo tramite IFDS, joint venture di State Street con DST system.

Conseguentemente a questo mandato, 102 dipendenti degli uffici di Londra e Edimburgo passeranno da F & C a State Street.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Comgest sceglie l’analista Hyuga

Etf, la tattica paga di meno

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

Axa IM sim, cambia il servizio non la sostanza

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fineco AM dà il cambio ad Amundi sui CoreSeries

Mondiali di calcio, vincerà la Germania. Lo dice il gestore

Syz mette su massa

Contenere il rischio è l’obiettivo

La raccolta ci mette l’Anima

Le stelle del Salone del Risparmio

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

La guerra dei fondi

Azimut prende Bocchin

Fondi, il vero (e oneroso) volto della raccolta

Il Pir nel target di Amundi

L’espresso di Ubs sul Sedex

Neuberger Berman in tour per i consulenti

Gam, un terzo delle masse in più

Fondi, rivoluzione Fidelity

ConsulenTia18/Gatti (Anima): “Vi presento Vespucci e Magellano”

Città globali, Los Angeles premiata da Schroders

BFC, benvenuto Asset Class

Quando l’Etf è un ingrediente del portafoglio

5 modi smart per utilizzare gli ETF Smart Beta

Fondi: puntare sul debito emergente con Pictet

Giri di valzer ai piani alti di Savills IM

Etf Securities: metalli industriali ed energia per il 2018

J.P. Morgan AM porta l’azionario europeo a Bologna e Milano

Mifid 2, anche Capezzone dice la sua

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Ti può anche interessare

Doppia nomina per Janus Henderson

Tom O’Hara e Tom Lemaigre entreranno a far parte del team European Equities. Faranno entrambi rife ...

State Street Global Advisors: la crescita torna in linea con il trend

Prevediamo che la crescita globale ritornerà finalmente al suo trend storico del 3,7% nel 2018, not ...

GAM: Il valore aggiunto di una gestione obbligazionaria attiva

Di seguito l’outlook per il settore del reddito fisso elaborato dagli analisti e gestori di Gam &n ...