Efama, i bond spingono verso l’alto la raccolta di ottobre

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Dicembre 2012 | 10:19
I fondi armonizzati alla normativa Ucits hanno visto affluire nelle loro casse quasi 41 miliardi di euro, livelli che non si vedevano da marzo…

OTTOBRE IN CRESCITA – L’industria europea dei fondi ha trovato nuovo slancio lo scorso ottobre, quando la raccolta dei prodotti armonizzati alla normativa Ucits si è attestata a quota 40,5 miliardi di euro (-10 miliardi a settembre), riportandosi su livelli che non vedeva da marzo. E’ quanto emerge dagli ultimi dati diffusi da Efama, che riunisce 26 associazioni europee rappresentando oltre il 99,6% degli asset in gestione al settore tra prodotti Ucits e non Ucits.

BENE I BOND, STABILI GLI AZIONARI – La raccolta dei fondi armonizzati nei primi dieci mesi del 2012 risulta pari a 158,6 miliardi di euro. Entrando nel dettaglio delle diverse categorie di prodotti, si evidenzia nel mese una netta accelerazione degli obbligazionari, con afflussi per 25,1 miliardi di euro a ottobre contro gli 8,8 miliardi di settembre. In aumento anche la raccolta dei fondi bilanciati (4,5 miliardi di euro dai precedenti 1,8 miliardi), mentre quella dei prodotti azionari si è mantenuta stabile mese su mese a quota 3,4 miliardi. Considerando anche gli 1,2 miliardi affluiti nelle casse dei prodotti non classificati, la raccolta di ottobre dei fondi a lungo termine si porta a 34,2 miliardi di euro dai 13 miliardi di settembre (161,7 miliardi da inizio 2012).

IN CRESCITA ANCHE LA RACCOLTA NON UCITS – A questo dato si aggiungono infine i 6,3 miliardi raccolti dai fondi monetari, in deciso miglioramento dal rosso di 23 miliardi registrato a settembre. La raccolta dei fondi non armonizzati alla normativa Ucits è risultata invece pari a 12,7  miliardi a ottobre (3,6 miliardi a settembre; 95,7 miliardi da gennaio a ottobre): il totale di Ucits e non Ucits si attesta così a 53,2 miliardi di euro dai -6,4 miliardi di settembre. Sul fronte del patrimonio in mano al settore, al 31 ottobre gli asset gestiti dai fondi Ucits si attestavano a 6.249 miliardi di euro, mentre quelli dei fondi non Ucits erano pari a 2.479 miliardi.

IL COMMENTO DI EFAMA
– “La riduzione delle incertezze sul futuro della zona euro, in un ambiente di prospettive di crescita ancora cupe, hanno supportato la raccolta dei fondi obbligazionari nel mese di ottobre”, ha commentato Bernard Delbecque, direttore ricerca e statistiche di Efama. “Allo stesso tempo, la domanda di equity è rimasta modesta, segnale che gli investitori sono ancora molto sensibili al rischio”.


Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, scontro Efama-CE sulla distribuzione

Fondi, 2017 da urlo per l’Europa

Efama, i fondi europei rialzano la testa

Fondi globali, gli asset salgono a 37.800 miliardi

Fondi europei, frena la raccolta in equity e bond

Fondi europei, la raccolta balza a 87 miliardi a febbraio

Fondi europei, Lussemburgo e Irlanda primi per raccolta nel 2014

Fondi europei, il 2014 si chiude in crescita nonostante la frenata di dicembre

Efama, i fondi europei perdono quota a novembre

Efama, i fondi Ucits europei portano a casa 449 miliardi in dieci mesi

Fondi, Efama plaude all’accordo sui fondi europei a lungo termine

Efama, Gabriela Diezhandino a capo del nuovo dipartimento di Public Policy

Fondi, Efama: a maggio brillano bond e bilanciati

Efama, i fondi europei sfiorano il raddoppio della raccolta in aprile

Fondi, Dargnat: ecco le sfide di Efama per i prossimi anni

Promotori, quell’educazione finanziaria che manca

Efama, a febbraio brillano i fondi obbligazionari

Efama, inizio d’anno da record per i fondi europei

Raccolta, Efama: i fondi a lungo termine sono al top dal 2008

Stabile a novembre la raccolta dei fondi Ucits, gli azionari rialzano la testa

Efama, i fondi vanno meno a fondo nel terzo trimestre 2012

Efama, i fondi a lungo termine sostengono la raccolta trimestrale

Efama, il settore europeo dei fondi a settembre va a… fondo

Fondi Ue, la Bce fa bene alla raccolta di agosto

Efama, fondi mondiali: giù la raccolta nel secondo trimestre

Un primo trimestre sotto il segno dei bond per i fondi globali

Efama, afflussi record a marzo per i fondi Ucits

Efama, un trimestre nero per i fondi Ucits

Efama, non si fermano i deflussi dal risparmio gestito europeo

Efama, i fondi mondiali resistono nonostante l’Europa

Efama, il presidente Kremer illustra la nuova strategia

Efama, frena la raccolta di fondi Ucits nel secondo trimestre

Efama, asset in fondi globali in calo nel primo trimestre

Ti può anche interessare

Top 10 Bluerating: Darta Saving prima in un’Italia in difficoltà

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Anima pronta ad affidarsi a Melzi D’Eril

Nominato dall’assemblea il consiglio di amministrazione della società di gestione. Riconfermato i ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 12/08/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X