Assogestioni: “i fondi comuni conquistano i Bot People”

A
A
A
di Redazione 6 Agosto 2014 | 13:30
Secondo l’associazione presieduta da Giordano Lombardo, supplemento al Bollettino statistico della Banca d’Italia relativo al primo trimestre 2014 conferma il ritorno di fiamma tra fondi comuni e risparmiatori italiani

RITORNO DI FIAMMA Assogestioni accoglie con soddisfazione il responso arrivato dal supplemento al Bollettino statistico della Banca d’Italia relativo al primo trimestre 2014 che, secondo l’associazione presieduta da Giordano Lombardo, “conferma il ritorno di fiamma tra fondi comuni e risparmiatori italiani”. Secondo Banca d’Italia, nei primi tre mesi di quest’anno il popolo dei Bot People – ovvero i risparmiatori che mettono in portafoglio prevalentemente titoli di Stato con una predilezione per i Bot – ha investito in fondi comuni 16,5 miliardi di euro e oggi il patrimonio degli italiani gestito da questi strumenti ammonta a 327 miliardi. Nello stesso periodo i BTp hanno registrato invece deflussi per 7,8 miliardi di euro, un trend negativo che continua secondo la Banca d’Italia da 5 trimestri consecutivi. Riescono a mantenere il ritmo dei fondi comuni le polizze vita e i fondi pensione che, da gennaio a marzo di quest’anno, hanno registrato un saldo positivo per 12 miliardi di euro. “Dopo anni dominati dalla passione per Bot e Btp, conclude Assogestioni, “gli investitori del Belpaese abbandonano la via del fai-da-te per affidarsi ai gestori specializzati”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, una cosa da boomer

Fondi, una raccolta da 10. Intesa schiacciasassi, Poste insegue

Fondi, l’Europa accoglie le richieste dell’industria sul regolamento PRIIPs

NEWSLETTER
Iscriviti
X