Fondi, Lombard Odier debutta nel mondo degli etf

A
A
A
di Diana Bin 30 Marzo 2015 | 12:27
La casa di gestione svizzera ha siglato una partnership con Etf Securities. Ecco i dettagli.

LOMBARD ODIER A BRACCETTO CON ETF SECURITIESLombard Odier Investment Managers entra nel mondo degli etf. La casa di gestione svizzera ha siglato una partnership con Etf Securities per offrire una gamma di etf a reddito fisso ponderati in base ai fondamentali trasparenti, redditizi e conformi alla direttiva Oicvm. Fino a questo momento, evidenziano le due società, le strategie di Lombard Odier IM nel reddito fisso erano disponibili esclusivamente per gli investimenti in fondi comuni. La nuova collaborazione vuole mettere a disposizione a una più ampia platea di investitori opportunità d’investimento in obbligazioni “smart beta” attraverso gestori patrimoniali, promotori finanziari e piattaforme di investimento.

LA PARTNERSHIP – La prima fase della quotazione sul London Stock Exchange, prevista per la metà di aprile, vedrà il lancio di etf che forniscono un’esposizione fundamentally-weighted a obbligazioni governative globali, e a titoli obbligazionari corporate globali ed europei, mentre per l’inizio di maggio è previsto il lancio di un etf obbligazionario locale sui mercati emergenti.

IL COMMENTO – “Siamo molto soddisfatti di fare squadra con Lombard Odier IM”, ha detto Mark Weeks, ceo di Etf Securities. “Grazie all’applicazione della loro strategia fundamental fixed-income al comparto degli etf, intendiamo offrire un’innovativa soluzione smart beta per gli investimenti obbligazionari, e questo ci consente di rafforzare ulteriormente la nostra reputazione di pionieri degli investimenti specialistici. La strategia nasce dalla volontà di ampliare le nostre proposte di investimento, e l’aggiunta di soluzioni a reddito fisso al nostro portafoglio, peraltro già molto ampio grazie all’offerta di etp short&leveraged, e di strumenti su materie prime, valute e azioni, è un’altra tappa fondamentale nell’offerta di alternative intelligenti agli investitori”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti