Alkimis Capital C, a luglio splende il sole

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 17 Settembre 2015 | 17:58
Alkimis Capital C in recupero a luglio, con performance che si increntano anche rispetto al medio termine. Il confronto di categoria, però, non fa emergere il fondo in modo particolare

LUGLIO CHIUDE BENE PER ALKIMIS CAPITAL C – Luglio è stato certamente un mese positivo per Alkimis Capital C, fondo speculativo di diritto italiano gestito da Alkimis Sgr che con un rialzo delle quote del 2,05% ha così portato il guadagno da inizio anno al 3,46%, mentre la variazione a 12 mesi è più consistente e pari all’8%. Se gli ultimi mesi di mercati volatili possono aver aiutato in generale il comparto dei fondi speculativi dopo un paio d’anni sottotono, Alkimis Capital C mostra buoni risultati anche a medio termine.

LA PRUDENZA E’ UNA VIRTU’ MA HA I SUOI COSTI – Sui tre anni infatti il fondo guadagna il 14,35%, mentre a 5 anni il rialzo è pari al 23%. Di fatto negli ultimi cinque anni a parte il 2011 (chiuso in calo del 4,34%) il fondo di Alkimis Sgr è sempre riuscito a chiudere con un guadagno più o meno consistente: +3,37% nel 2010, +6,82% nel 2012, +7,03% nel 2013, +2,62% nel 2014. Numeri che paiono indicare come l’apporto dei gestori, positivo (l’indice di Sharpe è pari a 2,15 a un anno, a 1,49 a 3 anni e a 0,98 a 5 anni), sia stato nel complesso prudente. Forse per questo il confronto con altri prodotti di categoria non è particolarmente brillante, con la performance da uno a cinque anni che oscilla stabilmente nel terzo quartile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X