Lombard Odier crea un team dedicato alle strategie Global Macro

A
A
A
di Gianluca Baldini 6 Ottobre 2015 | 07:47
Il gruppo svizero dà il benvenuto a tre nuovi professionisti che lavoreranno sulle strategie Global Macro. Basato su questa filosofia arriva anche un nuovo fondo con un obiettivo di ritorno intorno al 10%.

TRE INGRESSILombard Odier Investment Managers, la società di gestione del gruppo Lombard Odier, ha 
rafforzato le proprie competenze in tema di investimenti alternativi con l’inserimento di un team dedicato alle strategie Global Macro, all’interno della struttura focalizzata sugli investimenti Absolute Return. Il nuovo team Global Macro presenta un’esperienza significativa ed è supportato da un’innovativa piattaforma di ricerca. Nel dettaglio, i nuovi ingressi sono tre. Il primo è Vilas Gadkari, co-fondatore del Rubicon Fund nel 1999, con oltre 25 anni di esperienza nell’asset management. Ha ricoperto posizioni senior in Brevan Howard Asset Management e in Salomon Brothers Asset Management, seguito da Giuseppe Sette, fondatore di Endowment Advisors nel 2012, gestore di portafoglio in Brevan Howard e in Davidson Kempner. Ha cominciato la propria carriera nel 2003 come consulente nel private equity e ha 12 anni di esperienza nell’ambito della gestione degli investimenti. Infine si segnala l’arrivo di Jan Szilagyi che, prima di unirsi a LOIM, ha ricoperto il ruolo di gestore di portafogli macro in Fortress Investment Group e in Duquesne Capital LLC. Ha oltre 15 anni di esperienza nella gestione di strategie global macro.

UN NUOVO FONDO – Ma le novità non finiscono qui. Il primo ottobre 2015, inoltre, LOIM ha lanciato una nuova strategia Global Macro da 150 milioni di dollari, conforme alla normativa UCITS e domiciliata in Lussemburgo, con un obiettivo di ritorno del 10% su base annuale e una volatilità dell’8-10% al netto delle spese. La nuova strategia punta a beneficiare di tematiche macroeconomiche trasversali su diverse asset class e aree geografiche. La solida costruzione del portafoglio è sostenuta anche da una nuova piattaforma di ricerca, permettendo così al team di gestione di implementare un processo trasparente e replicabile.
Il fondo sarà registrato per la commercializzazione in Europa nelle prossime settimane e si va ad aggiungere alla gamma di prodotti alternativi UCITS di LOIM che include il fondo LO Funds–Fundamental Equity Long / Short, con una strategia long / short azionaria, e il fondo LO Funds–Alternative Risk Premia, con un approccio sistematico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ahmed (Lombard Odier): “La politica condiziona le scelte della Fed”

Minio Paluello (LOIM) a Consulentia 2016: “puntiamo alla strategie europea”

Lombard Odier: obbligazionario, reazione pacata alla Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X