Farad Group lancia la piattaforma Magnetica Sicav-Raif

A
A
A
di Chiara Merico 25 Ottobre 2017 | 08:57
I Raif (Reserved Alternative Investment Fund), ovvero i fondi di investimento alternativi riservati, sono una nuova categoria di veicoli adottati dal governo lussemburghese con la legge del luglio 2016.

LA PIATTAFORMA – Farad Group, gruppo lussemburghese indipendente specializzato nel fornire servizi B2B in ambito assicurativo e finanziario, lancia Magnetica Sicav-Raif, la nuova piattaforma proprietaria Raif nata con l’obiettivo di fornire ai gestori di fondi soluzioni Aifmd in risposta alla normativa lussemburghese (Raif Law). I Raif (Reserved Alternative Investment Fund), ovvero i fondi di investimento alternativi riservati, sono una nuova categoria di veicoli adottati dal governo lussemburghese con la legge del luglio 2016, che combinano le caratteristiche e le flessibilità strutturali dei fondi di investimento specializzati lussemburghesi (Sif) con quelle delle società d’investimento in capitali di rischio (Sicar). I Raif non necessitano di un’autorizzazione diretta da parte della Cssf (Commission de Surveillance du Secteur Financier), con un conseguente ridotto time to market. Magnetica Sicav-Raif è una piattaforma di architettura aperta rivolta a professionisti di investimenti che intendono lanciare il loro proprio fondo Raif, riducendo notevolmente i costi di gestione e il tempo necessario per elaborare le transazioni, attraverso un servizio di gestione efficace e chiavi in mano. Farad Group offre un supporto continuo e completo, incluso l’hosting e la sorveglianza regolamentare, la gestione di marketing, di distribuzione e di gestione degli investitori. In partenza a breve due comparti con attività aggregate e un Aum di 70 milioni di euro.
LE CARATTERISTICHE – “Il Raif ha permesso il raggiungimento di un time to market decisamente migliorato per i nuovi lanci di fondi, offrendo ai gestori l’importante opportunità di istituire Aif evitando il doppio strato di regolamentazione”, commenta Marco Cipolla, direttore di Selectra. “Il suo successo sul mercato è stato immediato. Con la nuova piattaforma Raif, Farad Group completa la gamma delle piattaforme su misura che già includevano SIF, UCITS e Impact Investing, permettendo ai gestori di fondi di concentrarsi sulle proprie competenze fondamentali di asset management e offrendo loro rendimenti attrattivi adattati ai rischi, una maggiore diversificazione e un universo globale di investimento più ampio”. La nuova piattaforma di Selectra è stata sviluppata con la collaborazione di Amicorp e con l’assistenza di GSK Luxembourg per la strutturazione legale. ING agirà come depositario mentre KPMG come revisore del fondo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Farad Group, nominato il nuovo general manager

CNP Partners, accordo con Farad Group

Farad, gestioni patrimoniali con vento in poppa

NEWSLETTER
Iscriviti
X