Mediolanum potenzia la squadra dei gestori

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Luglio 2020 | 13:41
Ingaggiato un nuovo equity portfolio manager per la sede di Dublino

Mediolanum International Funds Ltd (MIFL), la piattaforma europea di asset management del gruppo bancario Mediolanum, ha annunciato la nomina di David Whitehead (nella foto) come equity portfolio manager all’interno del team Multi-Manager. Sarà operativo presso il quartier generale di MIFL a Dublino e riporterà a Eoin Donegan, responsabile del team Equity Multi Manager.

Whitehead si occuperà principalmente della gestione delle strategie azionarie in ambito Multi-Manager, ma lavorerà a stretto contatto anche con il team di ricerca e selezione dei gestori terzi. Sarà coinvolto nell’intero processo di investimento, compresa l’asset allocation e la selezione dei gestori, oltre alla costruzione del portafoglio.

Whitehead ha maturato oltre dieci anni di esperienza nel settore finanziario, ricoprendo diversi ruoli. Recentemente è stato senior investment research analyst nella funzione di Investment Research di una primaria società che si occupa di consulenza specializzata nel settore pensionistico e di investimento. Era anche membro del Comitato di Investimento e si occupava di selezione di gestori, asset allocation e costruzione di portafogli.

Precedentemente ha ricoperto il ruolo di Investment Analyst per Acumen&Trust, società di consulenza finanziaria e di investimento di Dublino e prima ancora ha lavorato in Bny Mellon e Citigroup.  La nomina di Whitehead fa seguito alle numerose assunzioni fatte da MIFL negli ultimi dodici mesi e arriva subito dopo la nomina dello scorso mese di Terry Ewing, nuovo Head of Equities proveniente dall’Abu Dhabi Investment Authority (ADIA).

“Whitehead ha una profonda conoscenza dei mercati finanziari e degli investimenti”,  dichiara Christophe Jaubert, chief investment officer & head of Multi-Manager di MIFL,  “e per questo è un altro grande acquisto per noi in questo momento. La sua esperienza maturata nella ricerca di gestori, nell’asset allocation e nella costruzione di portafoglio sarà di aiuto alla nostra attività Multi-Manager. Siamo molto contenti che entri a far parte del team.”

I piani futuri di MIFL includono l’assunzione di altri professionisti nell’ambito degli investimenti azionari con l’obiettivo di espandere la piattaforma delle strategie gestite internamente.

La società prevede infatti di continuare ad aumentare il proprio personale anche quest’anno, in linea con gli ultimi 20 anni (circa il 22% CAGR), e per far fronte alla crescita futura si è trasferita in una nuova sede di circa 2000 metri quadrati all’interno della IFSC, il Distretto Finanziario di Dublino.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, la raccolta mette la crisi all’angolo

Banca Mediolanum, a volte ritornano

Mediolanum, Ennio Doris svela i suoi segreti

Ennio Doris, “L’uomo che non smette di sognare”

Banca Mediolanum, la raccolta tira col gestito

Ennio Doris (Banca Mediolanum), perché la raccolta va alla grande

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Banca Mediolanum, la nuova anima digitale si chiama Flowe

Pir, dal cf al risparmiatore: il pensiero di Corcos e Doris

Banca Mediolanum, fondi e gestioni a tutta birra

Doris (Mediolanum): i Pir sono strumenti benedetti

Banca Mediolanum, uno spot nuovo di pacca per i Doris

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Mediolanum AM, una nuova guida per l’azionario

Mediolanum, Ennio Doris in un webinar racconta che Italia Sarà

Banca Mediolanum, i consulenti “baluardo durante l’emergenza”

Banca Mediolanum, dove investono i clienti

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Banca Mediolanum, raccolta sprint e l’utile resiste

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Banca Mediolanum, i compensi ai Family Banker

Il coronavirus non spaventa Doris

Banca Mediolanum, Doris non molla e rilancia

Mediolanum, i consigli di Doris al premier Conte

Raccolta, guizzi di Fideuram e Banca Mediolanum a febbraio

Banca Mediolanum, il dividendo può attendere

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Coronavirus, altro schiaffo di Doris all’orso

Coronavirus, Doris sfida l’orso

Banca Mediolanum, il vice presidente crede in te

Ti può anche interessare

Raiffeisen, due nuovi fondi “senza peccato”

La casa di gestione austriaca Raiffeisen Capital Management rafforza la gamma di fondi registrati a ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore dell’1/06/2020

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 3/7/2020

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X