Assicurazioni in Poste, si parte con Unipol e Generali

A
A
A
di Antonio Potenza 9 Marzo 2021 | 10:36

Le polizze Rc Auto di Unipol e Generali entrano nell’universo postale.

Il progetto di distribuzione guidato da Matteo Del Fante è pronto. Alcuni uffici postali hanno già aperto per la distribuzione, che coinvolge in particolare in modo diretto le compagnie assicurative dei due colossi, rispettivamente: Linear per Unipol e Genertel per Generali. Il piano è quello di allargare nel secondo semestre l’accesso all’intera rete degli uffici postali, dopo che il lavoro di accordo è durato più d’un anno prevedendo nelle fasi iniziale la disponibilità delle polizze solo per gli addetti ai lavori.

Adesso è il momento anche dei clienti di Poste Italiane, che diventa l’occasione per spingere sul ramo assicurativo dell’azienda. Quest’ultimo sarà sicuramente il centro del piano industriale 2022-2024 che il gruppo presenterà al mercato il prossimo 19 marzo.

Ad ogni modo non sarebbe totalmente una novità. Poste Italiane occupa già da tempo il ruolo di leadership nel ramo Vita, dove sta procedendo ad un ampliamento multiramo dell’offerta, che coinvolga nei mesi a venire, presumibilmente anche il ramo Danni. Nel 2020 Poste Assicura si è posizionata al secondo posto nel mercato delle bancassicurazione non-auto, subito dietro  Intesa Sanpaolo.

Insomma, Poste Italiane non si accontenta della crescita ma vuole diventare un punto di riferimento del ramo assicurativo. Questa è l’impressione, considerando lo sforzo fatto dal gruppo per rendere maggiormente solida l’offerta sul welfare, la salute e la casa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, la raccolta continua a volare. Intesa senza rivali

Poste Italiane, aumenti in vista per il personale

Polizze, Allianz mette la freccia e sorpassa Poste

NEWSLETTER
Iscriviti
X