Fondi, un long-short tra i numeri uno del mercato

A
A
A
di Redazione 14 Gennaio 2022 | 10:00
Aperture Credito Opportunites: un approccio long-short per investire nel credito, tra le strategie più riconoscute dai fund selector italiani

La crescita economica che ha raggiunto il picco, le nuove preoccupazioni che riguardano la pandemia e fattori geopolitici pesano sulle prospettive dei mercati in queste prime settimane del 2022. La view di Generali Investments, tuttavia, è che la ripresa non sia compromessa e che i policy makers saranno cauti nel rimuovere le politiche di accomodamento. Sui mercati vi è ormai una ormai una netta tendenza verso tassi nominali più elevati, che si traduce in crescente volatilità nell’universo obbligazionario, con perdite in conto capitale di breve periodo che posso anche diventare significative per le duration più lunghe.

Per rispondere a questo scenario inflattivo e di tassi di interesse in risalita, è fondamentale orientare i portafogli verso soluzioni che consentano di approcciare in modo alternativo e flessibile il reddito fisso, in grado di offrire rendimenti. Come Aperture Credit Opportunies, gestita dal fund manager Simon Thorp, che proprio recentemente si è affermata tra le strategie più apprezzate dai fund selector italiani, grazie alla sua capacità di gestire la duration, la flessibilità nell’identificare sia le opportunità short che quelle long ed l’analisi rigorosa alla base delle idee di investimento.

Attraverso l’approccio long/short il gestore può compensare il lato lungo della posizione con il secondo e viceversa, adottando una visione positiva o negativa su un credito ed acquistando o vendendo allo scoperto strumenti che ritengono ottimizzeranno la loro visione: l’obiettivo è così acquistare titoli in miglioramento e posizionarsi short verso titoli in deterioramento. La strategia del comparto di Aperture consente inoltre di costruire operazioni di relative-value sia in crediti simili, sia all’interno della struttura del capitale di un singolo credito.

Gabriele Alberici, Head of Sales Italy di Generali Investments spiega: “Aperture Investors, parte dell’ecosistema Generali Investments, mette a disposizione degli investitori un approccio uncostrained e un modello commissionale unico per allineare la redditività dell’azienda a quella dei suoi clienti. Il comparto Aperture Credit Opportunites offre un approccio long-short sul mercato del credito globale, particolarmente funzionale in vista di uno scenario di volatilità sui mercati obbligazionari”

“ll nostro modello, che riunisce 8 diverse società di gestione specializzate e best-in-class, è nato per condividere con i nostri clienti competenze distintive e per combinare strategie di investimento tradizionali con soluzioni alternative e innovative, con una particolare attenzione alle soluzioni dalla spiccata impronta di sostenibilità e tutto l’universo dei real assets. Mai come ora siamo convinti che questo approccio rappresenti un modello vincente alla luce del contesto di mercato che stiamo vivendo, dove una gestione attiva alla costante ricerca della generazione di extra rendimento rappresenta un punto di fondamentale importanza per gli investitori” – conclude Alberici.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Artemis rafforza il team azionario statunitense

Risparmio gestito, aprile ancora in apnea ma i fondi tengono. Poste batte tutti

Candriam rafforza i team per gli investimenti sostenibili

NEWSLETTER
Iscriviti
X