Fondi, le evidenze mensili dell’European Fund and Asset Management Association

A
A
A
di Redazione 31 Marzo 2022 | 11:31

L’European Fund and Asset Management Association (EFAMA) ha pubblicato la sua ultima scheda informativa mensile sull’industria dei fondi di investimento, che fornisce dati sulle vendite nette di OICVM e FIA per gennaio 2022, a livello europeo e per Paese di domiciliazione del fondo.

I principali sviluppi di gennaio 2022 possono essere così riassunti:

  • Le vendite nette di OICVM e FIA ​​hanno registrato deflussi netti di 18 miliardi di euro, rispetto agli afflussi netti di 102 miliardi nel dicembre 2021.
  • Gli OICVM hanno registrato deflussi netti per 8 miliardi, rispetto agli afflussi netti di 65 miliardi nel dicembre 2021.
  • Gli OICVM a lungo termine (OICVM esclusi i fondi del mercato monetario) hanno registrato un fatturato netto di 51 miliardi di euro, in calo rispetto ai 73 miliardi di dicembre 2021.
  • I fondi azionari hanno registrato un fatturato netto di 25 miliardi di euro, rispetto ai 27 miliardi di dicembre 2021.
  • I fondi obbligazionari hanno registrato deflussi netti per 12 miliardi di euro, rispetto a una raccolta netta di 17 miliardi nel dicembre 2021.
  • Le vendite nette di fondi multi-asset sono state pari a 36 miliardi di euro, rispetto ai 27 miliardi di dicembre 2021.
  • I fondi del mercato monetario OICVM hanno registrato deflussi netti di 59 miliardi di euro, rispetto a deflussi netti di 8 miliardi nel dicembre 2021.
  • I FIA hanno registrato deflussi netti per 10 miliardi di euro, rispetto agli afflussi netti di 37 miliardi nel dicembre 2021.
  • Il patrimonio netto totale di OICVM e FIA ​​è diminuito del 2,7% a gennaio a 21.365 miliardi di euro.

Bernard Delbecque, direttore economia e ricerca dell’EFAMA, ha commentato: “Le crescenti preoccupazioni per l’inflazione e l’inasprimento della politica monetaria hanno colpito i fondi obbligazionari UCITS a gennaio, portando a prelievi netti per la prima volta da marzo 2020”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X