Zurich Insurance Group delude le attese

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Maggio 2013 | 08:06

Sui conti del primo trimestre pesa il calo dei rendimenti degli investimenti, che compensa un buon andamento delle attività di assicurazione e nel comparto Vita e prodotti previdenziali


IL CALO DEI TASSI DEPRIME IL RENDIMENTO DEGLI INVESTIMENTI DI ZURICH – Zurich Insurance Group ha registrato un calo del 7% degli utili nel primo trimestre a causa di uno “scenario economico difficile” che ha pesato sui ritorni degli investimenti, pur mostrando una buona performance delle attività assicurative tanto che in una nota la compagnia ribadisce di rimanere in linea per il raggiungimento dei suoi obiettivi. Si tratterebbe anzi, come sottolineato dal direttore finanziario del gruppo, Pierre Wauthier, in una conference call, di “uno dei più forti risultati trimestrali negli ultimi due anni, in gran parte compensato dal risultato più modesto degli investimenti”.

FRENA L'UTILE OPERATIVO NONOSTANTE UN INCREMENTO DEI PREMI – Il risultato operativo generale delle attività di assicurazione è diminuito del 6% a 807 milioni di dollari nel periodo, nonostante che l’attività di assicurazione in generale abbia registrato un aumento del 2% dei premi lordi contabilizzati e commissioni su polizze, ad un totale di 10,69 miliardi di dollari, mentre le attività di collocamento di polizze Vita e prodotti previdenziali hanno visto aumentare l’utile operativo del 6% a 308 milioni dollari, grazie a minori spese e contributi da Zurich Santander. Nel complesso l’utile netto di Zurich è calato a 1,06 miliardi dollari dagli 1,14 miliardi dollari dello stesso periodo dello scorso anno, deludendo le attese di consensus degli analisti (pari a 1,16 miliardi). Il combined ratio della società è risultato a fine trimestre pari al 94,9%, in leggero aumento rispetto al 94,6% dello stesso periodo dello scorso anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti