Il Fisco scova le case fantasma: valgono 590 milioni di gettito supplementare

A
A
A
di Redazione 4 Ottobre 2013 | 13:37

Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate con un comunicato in cui fa il bilancio dell'operazione. Oltre 1,2 milioni di unità immobiliari sono entrate nel data base del Catasto

CENSIMENTO – Secondo quanto riporta il sito de Il Sole 24 Ore, si è ufficialmente concluso il censimento del Fisco delle case fantasma, che finora si erano sottratte a qualsiasi tassazione. Lo ha annunciato la stessa Agenzia delle Entrate con un comunicato in cui fa il bilancio dell'operazione. Oltre 1,2 milioni di unità immobiliari sono entrate nel data base del Catasto: 769mila con rendita definitiva e 429mila con valore ancora presunto (quello definitivo verrà attribuito dopo un contraddittorio con i proprietari).

LE CASE FANTASMA – Gli immobili fantasma accatastati valgono 537 milioni di euro, cui si devono aggiungere 288 milioni di euro come rendite presunte. Nel caso in cui queste ultime fossero confermate, nelle casse dello Stato potrebbero affluire 589 milioni di euro, fa sapere l'Agenzia delle Entrate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tasse sulla casa: le novità dal catasto alla cedolare secca

Catasto, non si paga più in contanti allo sportello

NEWSLETTER
Iscriviti
X