Borse “core” in rialzo, qualche incertezza in periferia

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Dicembre 2014 | 12:48

A metà giornata in Europa prevalgono gli acquisti sui mercati maggiori, mentre sulle borse di Madrid e Milano si registra una maggiore prudenza. I petroliferi si indeboliscono dopo un avvio positivo

EUROPA IN RIALZO, INCERTE ITALIA E SPAGNA – Inizio settimana positivo sui listini europei con Londra che a metà giornata recupera lo 0,82%, mentre Parigi guadagna lo 0,72%, Francoforte segna +1,01%, mentre Madrid rimane a -0,09% e Milano non va oltre lo 0,18% a conferma del mutato clima nei confronti dei listini periferici europei dopo le sovra performance registrate nel corso del 2014.

FRNCOFORTE A TUTTO SPRINT, FRENANO I PETROLIFERI – L’Eurostoxx50 cede a sua volta lo 0,87% con Deutsche Post, Deutsche Telekom e Bayer in rialzo di 2 o più punti percentuali, mentre anche Basf e Unilever oscillano sopra l’1,5% di guadagno. In calo del 2,38% è invece Repsol con Eni in rosso di poco più di mezzo punto, complice lo svenire del rimbalzo del petrolio visto a inizio giornata. Debole anche il Bbva, in calo di un punto percentuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X