Sotto la lente i quattro nuovi certificati di Bnp Paribas: come funzionano

A
A
A
di Gianluca Baldini 20 Settembre 2016 | 11:18

Sarà attivo fino a lunedì 26 settembre il collocamento tramite Opv di quattro nuove serie di certificati Bnp Paribas. La nuova Opv comprende un Autocallable Twin Win sull’EuroStoxx Banks, un Memory Cash Collect su Fca, un Athena Early Coupon su Mediobanca e un Fixed Premium Athena su Eni. Vediamo i quattro prodotti, che saranno poi quotati sul SeDex di Borsa Italiana, nel dettaglio.

Autocallable Twin Win sull’EuroStoxx Banks
Sarà emesso il 30 settembre a un prezzo iniziale di 100 euro e con una scadenza triennale (30 settembre 2019), accompagnata da due finestre di possibile esercizio anticipato. Al termine del primo (25 settembre 2017) o del secondo anno (24 settembre 2018) lo strumento potrà essere liquidato anticipatamente se in una di queste due date di valutazione il sottostante farà segnare una performance non negativa, cioè chiuderà a un livello almeno pari al suo valore iniziale.

Memory Cash Collect su Fca
Sarà emesso sempre il 30 settembre a un prezzo iniziale di 100 euro e con una scadenza triennale (30 settembre 2019), accompagnata però da ben 11 finestre di possibile esercizio anticipato. Al termine di ogni trimestre (23 dicembre 2016, 24 marzo 2017, 22 giugno 2017, 25 settembre 2017, 22 dicembre 2017, 26 marzo 2018, 25 giugno 2018, 24 settembre 2018, 21 dicembre 2018, 25 marzo 2019, 24 giugno 2019) lo strumento pagherà un premio dell’1,4% lordo, se il sottostante chiuderà a un livello almeno pari alla barriera, posta al 60% del suo valore iniziale. In caso contrario il premio non sarà pagato, ma andrà a cumularsi a quello del trimestre successivo (effetto Memory).

Athena Early Coupon su Mediobanca
Sarà emesso di nuovo il 30 settembre a un prezzo iniziale di 100 euro e con una scadenza triennale (30 settembre 2019), accompagnata da cinque finestre di possibile esercizio anticipato. Al termine di ogni semestre (24 marzo 2017, 25 settembre 2017, 26 marzo 2018, 24 settembre 2018 e 25 marzo 2019) il certificato potrà essere liquidato con un premio semestrale lordo del 4% se il sottostante farà segnare una performance non negativa rispetto al suo valore iniziale. Il 30 dicembre 2016 lo strumento pagherà invece un premio garantito del 7% indipendentemente dall’andamento di Mediobanca.

Fixed Premium Athena su Eni
Sarà emesso sempre il 30 settembre a un prezzo iniziale di 100 euro e con una scadenza triennale (30 settembre 2019), accompagnata da due finestre di possibile esercizio anticipato. Al termine del primo (25 settembre 2017) o del secondo anno (24 settembre 2018) lo strumento potrà essere liquidato anticipatamente se in una di queste due date di valutazione il sottostante farà segnare una performance non negativa, cioè chiuderà a un livello almeno pari al suo valore iniziale. Nel caso di effettivo esercizio anticipato, il certificato sarà liquidato con un premio annuo lordo del 6%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: da Bnp Paribas nuovi Bonus cap su azioni e indici

Bnp Paribas SA, Bartolomei: “Ecco la mia visione di sostenibilità”

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X