Il destino del Monte dei paschi nelle mani di un fondo inglese

A
A
A
di Redazione 27 Ottobre 2016 | 09:06

Il fondo britannico Attestor Capital si prepara a diventare un socio a tutti gli effetti (e a due cifre) di Banca Monte dei Paschi di Siena tramite la conversione dei bond di MPS nel suo portafoglio in azioni.

A seguito dell’operazione Attestor diventerebbe un protagonista chiave in MPS, con lo sfondo di un aumento di capitale fino a 5 miliardi di euro.

La decisione del fondo inglese lascia stupito il mercato. Ma Attestor è solito puntare sul comparto bancario europeo, basti pensare al suo ruolo da anchor investor nell’estate del 2015 nelle operazioni di ricapitalizzazione delle banche greche durante la crisi di Atene e la disperata ricerca di un piano di salvataggio con i creditori europei.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bim, Profilo, Consulia e Banor: si infiamma il risiko nel private banking

Bim: Attestor avvia Opa, il Cda giudica prezzo offerto insufficiente

Bim, avviata cessione ad Attestor

NEWSLETTER
Iscriviti
X