Mediobanca: Piazza Affari apprezza i risultati di Nagel

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Febbraio 2017 | 11:05

MEDIOBANCA SALE DOPO I CONTI – Mediobanca in rialzo a Piazza Affari, dopo che la banca d’affari guidata da Alberto Nagel ha chiuso il primo semestre dell’esercizio 2016-2017 con ricavi pari a 537 milioni, in crescita del 7,2% su base annua, e un utile netto di 418,2 milioni di euro (+30,2%  su base annua), battendo le attese di consensus (pari a 390 milioni).

GIUDIZI POSITIVI DAI BROKER – A metà mattinata il titolo di Piazzetta Cuccia guadagna poco più dell’1% a 7,835 euro dopo aver anche toccato 8,045 euro per azione, con quasi 2 milioni di pezzi passati di mano. Il titolo porta così ad oltre il 38% il rialzo rispetto a 12 mesi or sono. Apprezzamento per i conti sono già stati espressi da numerosi broker tra cui Banca Imi (che sul titolo esprime un “buy” con target price a 8 euro), Kepler Cheuvreux (“hold”, 8 euro), Banca Akros (“neutral”, 8,4 euro) e Citigroup.

SI ATTENDONO SVILUPPI SU GENERALI – L’attenzione su Mediobanca, sottolineano alcuni come Kepler Cheuvreux, resta alta anche in relazione alla vicenda Intesa Sanpaolo-Generali, visto che Piazzetta Cuccia è tuttora il principale azionista del Leone di Trieste col 13% circa di capitale, quota che Nagel ha ribadito verrà ridotta, come da piano industriale, al 10% entro il 30 giugno 2019.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti CheBanca!, la rete raddoppia entro il 2023

Mediobanca prepara il colpo nel wealth management

Mediobanca si espande nel risparmio gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X