Settebello per SocGen sul Sedex

A
A
A
di Redazione 11 Giugno 2018 | 10:04

Contenuto tratto da www.bluerating.com

LA QUOTAZIONE – Societe Generale quota sul SeDeX di Borsa Italiana – a partire dall’8 giugno – 7 nuovi certificati benchmark su indici azionari. In particolare i nuovi strumenti consentono agli investitori di prendere posizione sul listino domestico (Ftse Mib), sui principali listini azionari dei Paesi sviluppati (Euro Stoxx 50, S&P 500, Nasdaq 100, MSCI World) e su due indici settoriali: Euro Stoxx Banks (area Euro) e Stoxx Europe 600 Oil & Gas (Europa). I Certificati Benchmark di Societe Generale sono strumenti open-end, ossia non hanno una scadenza predefinita e il loro rimborso può avvenire durante la vita del prodotto su decisione dell’Emittente o dell’investitore. I Certificati Benchmark sono negoziati in euro e replicano in modo lineare l’andamento del sottostante al quale si riferiscono, al lordo di una commissione di 0,40% p.a. e dell’aggiustamento del tasso di cambio per gli indici sottostanti non denominati in Euro (nel caso dei certificati su sottostanti denominati in valuta diversa dall’Euro l’investitore è quindi esposto al rischio di cambio tra l’Euro e la valuta del sottostante). Gli indici sottostanti sono la versione Net Total Return, cioè con dividendi netti reinvestiti, dei 7 indici azionari menzionati. Dal punto di vista fiscale, le potenziali plusvalenze realizzate dall’investimento nei Certificati Benchmark potranno essere compensate con eventuali minusvalenze pregresse in portafoglio nei termini e alle condizioni previste dalla normativa applicabile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, sorpresa trimestrale per Netflix

Certificati, da SG sei nuovi Cash Collect Plus su valute emergenti

Certificati, IG: ecco il “termometro del trading” del 3° trimestre

NEWSLETTER
Iscriviti
X